Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Mieloma multiplo: novità per la terapia farmacologica

di
Pubblicato il: 18-06-2007
Sanihelp.it - Durante il II Congresso dell’Associazione Europea di Ematologia di Vienna sono stati presentati dati clinici derivati da uno studio di Fase I/II sull’associazione di lenalidomide con melfalan e prednisone in pazienti anziani con diagnosi recente di mieloma multiplo

I dati aggiornati hanno evidenziato che, dopo due anni, la percentuale di sopravvivenza totale risultava pari al 91% (p < 0.05), con una percentuale del 75% (p < 0,034) di sopravvivenza libera da eventi. I dati aggiornati dello studio hanno evidenziato che dopo nove cicli di trattamento con R-MP tutti i pazienti rispondevano alla terapia, in assenza di progressione dei sintomi della patologia.

«Si tratta di risultati paragonabili agli outcome del trapianto autologo di cellule staminali associato a chemioterapia ad alte dosi. I risultati dello studio in corso potrebbero modificare la strategia di trattamento se confermati da uno studio di fase III, condotto valutando il trattamento con lenalidomide rispetto al trapianto» ha affermato il professor Mario Boccadoro, Direttore del Dipartimento di Ematologia della Facoltà di Medicina dell’Università di Torino.

Il mieloma multiplo è il secondo tipo di tumore più comunemente diagnosticato nell'ambito delle neoplasie ematologiche. In base ai dati dell’IMF (International Mieloma Foundation), sono circa 750.000 attualmente i pazienti affetti da mieloma multiplo nel mondo. In Europa, al momento più di 85.000 persone, tra uomini e donne, sono sottoposte a trattamento per il mieloma multiplo e si calcola che, nel 2007, 25.000 persone andranno incontro a morte a causa di questa neoplasia ematica.

Il Revlimid (lenalidomide) ha ottenuto la denominazione di Farmaco Orfano negli USA, in Europa e in Australia per il trattamento del Mieloma Multiplo, ed è già stato approvato dall'FDA per l'utilizzo nella terapia associata al desametasone, per i pazienti affetti da mieloma multiplo precedentemente trattati.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti