Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sessualità

20 rimedi che fanno bene all'amore

di
Pubblicato il: 18-06-2007

Dai fiori di Bach tutte le soluzioni per contrastare i disturbi della sessualità e ritrovare l'armonia di coppia

Sanihelp.it - La sessualità è una sfera retta da sottili equilibri. Per incrinarli basta poco: stress, incomprensioni e pensieri negativi sono nemici sempre in agguato. I fiori di Bach possono essere un valido aiuto in questo campo: ecco come utilizzarli per ritrovare una sessualità armoniosa e appagante.
  • Beech. Con questo fiore si dice basta alle critiche, anche nel sesso. Consigliato per chi vive il rapporto sessuale come un'esame, con l'ansia del voto e la necessità di compilare una pagella sul partner.
  • Centaury. Quando dare il piacere al partner diventa un'ossessione, per imparare a sentirsi uguale all'altro e quindi a saper dare e ricevere nella stessa misura.
  • Cherry Plum. Per imparare a vivere la sessualità senza imbarazzi, senza la paura di perdere il controllo, riscoprendo il piacere di lasciarsi andare.
  • Elm. Indicato per chi vive il sesso come un impegno gravoso, con lo stress di dover mantere sempre alti livelli prestazionali
  • Gentian. Questo fiore interviene per mantenere lo stato di eccitazione adeguato fino al raggiungimento dell'orgasmo.
  • Heather. Per chi, al contrario delle persone Centaury, tende a soverchiare il partner con i propri desideri, senza rispetto per l'altro.
  • Hornbeam. Fiore ad azione tonica, utile per chi ha difficoltà ad iniziare il rapporto sessuale e necessita di stimolazioni molto prolungate.
  • Impatiens. Come suggerisce il nome, contrasta l'impazienza e l'agitazione di chi vive il rapporto sessuale troppo in fretta
  • Learch. Una carica di positività e ottimismo per chi ha sempre la sensazione di non essere all'altezza del partner.
  • Mimulus. Per chi ha paura del sesso a cuasa di traumi pregressi
  • Olive. Indispensabile nei casi di stanchezza fisica, per recuperare le forze e tranquillizzare corpo e mente.
  • Pine. Indicato per chi vive la sessualità con profondi sensi di colpa, addossandosi anche errori e defaillances del partner.
  • Red Chestnut. Per chi soffre di dipendenza e controllo dell'altro, e vive in situazioni di simbiosi negative e soffocanti.
  • Rock Water. Per ridare elasticità a chi vive il sesso con eccesso di organizzazione, sempre alla setssa ora e nella stessa posizione.
  • Sweet Chestnut. Contro l'eiaculazione precoce e in generale le difficoltà a gestire correttamente l'impulso sessuale.
  • Vine. Per chi è abituato a comandare, e fa fatica a lasciarsi dominare dalle emozioni.
  • White Chestnut. Ottimo rimedio per chi non riesce a staccare la spina da pensieri e idee incombenti, anche durante il sesso.
  • Wild Oat. Fiore tipico delle prime esperienze sessuali, quando si crede che la quantità, nel sesso, sia più importante della qualità.
  • Rescue Remedy. Rimedio di pronto soccorso dei fiori di Bach, per chi vive in situazioni di stress che lo portano a considerare il sesso come ulteriore complicazione.
  • Willow. Indicato per chi non si sente a proprio agio con sè stesso nel sesso, ma tende a incolparne il partner.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Riza

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti