Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Caldo, attivo il call center 1500

di
Pubblicato il: 21-06-2007
Sanihelp.it - In concomitanza con l'ondata di caldo che sta investendo in questi giorni il nostro Paese, il Ministero della Salute ricorda che dal 1° giugno è operativo il call center 1500 sui rischi delle ondate di calore, in collaborazione con le Regioni e Province autonome, l’Associazione nazionale comuni italiani (Anci), i Comuni, e il Centro di Competenza Nazionale Prevenzione degli effetti del caldo sulla salute - Dipartimento Protezione Civile.

Tutti i giorni fino al 31 agosto, dalle 8 alle 20, operatori appositamente formati insieme a personale medico risponderanno ai quesiti degli utenti e offriranno informazioni su come difendersi dai rischi del caldo, indirizzi e numeri utili dei servizi socio-sanitari attivati sul territorio, segnalazioni delle ondate di calore sulle città monitorate dal Dipartimento della Protezione civile.

Il servizio, gratuito, si rivolge a tutti i cittadini e in modo particolare agli anziani e alle categorie a rischio.

Quest’anno, la collaborazione con Regioni e Comuni è ancora più stretta. Gli utenti, componendo il numero 1500 da telefono fisso, potranno accedere direttamente ai call center regionali e comunali, cioè quelli più vicini alle proprie esigenze. Hanno aderito all’iniziativa numerose Regioni, Comuni e Province autonome. Per le altre zone risponderà il call center nazionale predisposto dal Ministero.
Il Ministero della Salute ha inoltre predisposto opuscoli informativi per la popolazione. Varie copie sono in fase di distribuzione a medici, farmacisti e pediatri, che si occuperanno quindi di consegnarli personalmente alla popolazione a rischio evidenziando l’importanza delle misure di precauzione e dei consigli da seguire.
Tutte le informazioni su www.ministerosalute.it.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero della Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti