Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Caldo

Come rinfrescare l'ambiente domestico

di
Pubblicato il: 03-07-2007

Come si rinfresca la casa o l'ufficio? I ventilatori possono bastare o solo i condizionatori riescono a risolvere il problema?

Sanihelp.it - Ci sono tre modi per controllare la temperatura dell’aria:

- la schermatura,
- l’isolamento termico
- il condizionamento dell’aria

Una misura facilmente adottabile in casa è la schermatura/ombreggiamento delle finestre esposte al sole mediante tende e/o oscuranti esterni regolabili (persiane, veneziane).

L’uso di un condizionatore d’aria rinfresca l’ambiente, dando una sensazione di beneficio agli occupanti.
Occorre evitare, comunque, continui passaggi dagli ambienti caldi a quelli più freschi, soprattutto se si soffre di una malattia respiratoria. È buona regola coprirsi ogni volta che si deve passare da un ambiente caldo da uno più freddo e ventilato.

I ventilatori meccanici, accelerano soltanto il movimento dell’aria ma non abbassano la temperatura ambientale. In questo modo la temperatura percepita diminuisce e pur dando sollievo, i ventilatori stimolano la sudorazione ed aumentano il rischio di disidratazione, se la persona esposta non assume contemporaneamente grandi quantità di liquidi.
Per tale ragione i ventilatori non devono essere indirizzati direttamente sul corpo. In particolare, quando la temperatura interna supera i 32°C, l’uso del ventilatore è sconsigliato poiché non è efficace per combattere gli effetti del caldo e può avere effetti negativi aumentando la disidratazione.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti