Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dieta

La pancetta? Colpa dello stress e di un ormone

di
Pubblicato il: 03-07-2007
Sanihelp.it - Non sempre è colpa del cibo. Dietro la pancetta di molte persone si nasconde in realtà l'azione di un ormone, il neuropeptide Y (NPY), attivato dall'organismo in condizioni di stress.

A dimostrare una volta per tutte la correlazione tra il sovrappeso addominale - il più pericoloso per la salute - e questa condizione psicofisica è stato un gruppo di studiosi della Georgetown University di Washington DC.

I ricercatori, analizzando topolini da laboratorio messi sotto stress, hanno rilevato che il neuropeptide Y, finora noto per il suo ruolo di controllo dell'appetito, ha in realtà un secondo ruolo extra-cerebrale prima sconosciuto. Agisce in pratica anche a livello dei nervi periferici che innervano il tessuto adiposo, provocando l'accumulo di maggiori quantità di grasso in particolare attorno alla vita, conferendo quella forma a mela tipica dell'obesità centrale e legata a ipertensione, diabete e malattie cardiovascolari. 

La scoperta smentisce in parte la convinzione che lo stress danneggi la silhouette perché induce a mangiare troppo. Questo, infatti, è vero solo in parte: da oggi sappiamo che, oltre a mangiare di più, quando siamo stressati assimiliamo di più quello che mangiamo. Meglio correre ai ripari. 




FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Z. Zukowska et Al., Neuropeptide Y acts directly in the periphery on fat tissue and mediates stress-induced obesity and metabolic syndrome, Nature Medicine, 1 luglio 2007

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti