Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Anche nel Lazio una Banca del tessuto muscolo-scheletrico

di
Pubblicato il: 06-07-2007
Sanihelp.it - Si è svolta questa mattina la posa della prima pietra della Banca del tessuto muscolo-scheletrico (BTMS) presenti alla cerimonia l’assessore alla sanità della regione Lazio Augusto Battaglia e del Direttore Generale degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri, Marino Nonis.

La Banca del tessuto muscolo-scheletrico IFO - IRE – rappresenta una delle tre sedi della Banca Regionale del tessuto muscolo-scheletrico, istituita lo scorso anno e inserita all’interno della programmazione sanitaria regionale, con la finalità di organizzare, conservare, processare e distribuire i tessuti certificandone l’idoneità e la sicurezza.

La istituzione di una Divisione dedicata alle attività di Chirurgia Ortopedica Oncologica, diretta dal Dottor Roberto Bigini, innovativa per il Lazio e indispensabile per un IRCCS di eccellenza come l’Istituto Regina Elena, ha coinciso con la determinazione della Regione Lazio di attuare una Banca del Tessuto Muscolo Scheletrico al fine di soddisfare le esigenze di reperimento e distribuzione di materiale osseo, fasce e tendini nella Regione e per la Regione, di sviluppare delle linee di ricerca scientifica e, non ultimo, di ipotizzare una performance evolutiva tale da ampliare il proprio raggio d’azione per il centro e sud Italia.

Attualmente sono 8 le BTMS attive in Italia con sede tutte a nord di Firenze.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti