Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Armonia di corpo e mente

Pilates: dalla ginnastica a corpo libero agli attrezzi

di
Pubblicato il: 10-07-2007

Nata come ginnastica a corpo libero, il pilates si avvale di numerosi attrezzi, alcuni ideati dallo stesso Pilates. Anche l'uso degli attrezzi rende questa disciplina varia e completa.

Sanihelp.it - Il metodo Pilates nasce come ginnastica a corpo libero denominata Mat Work che in seguito si è sviluppata con una serie di attrezzi specifici, alcuni già ideati e perfezionati dallo stesso Pilates:

UNIVERSAL REFORMER: attrezzo a carrello mobile dalla forma simile a un letto che permette di effettuare un lavoro in dinamica coinvolgendo tutti i gruppi muscolari. Gli esercizi possono essere svolti in posizione eretta, supina, prona, seduta e in ginocchio, consentendo di lavorare in scarico, rivelandosi così adatto per chi ha problemi alla colonna vertebrale.

CADILLAC: attrezzo dalla struttura a baldacchino che permette di effettuare un lavoro in statica. le sue molle possono variare di resistenza, modificando l’intensità del lavoro muscolare e le caratteristiche degli esercizi. Vi si ricorre per esercizi di resistenza per allungare, articolare e stabilizzare la colonna vertebrale.
Ha tre attrezzi specifici che la integrano: il Trapeze, la Rolling Back Bar e la Tower.

BARREL: attrezzo in legno, imbottito esternamente, dalla forma di un emicilindro che permette la mobilizzazione della colonna vertebrale. Le differenti dimensioni danno origine ad attrezzi diversi della stessa famiglia: Small Barrel, Step Barrel e Big Barrel.

CHAIR: Pilates l’aveva ideata come poltroncina da casa che, una volta aperta, si trasformava in un piccolo attrezzo dotato di resistenze. Permette di rafforzare gradualmente la muscolatura tramite esercizi in posizione eretta, seduta, prona e supina.

MAGIC CIRCLE: cerchio metallico dal diametro di circa 40 cm con impugnature laterali. Può essere usato in un programma a sé stante, in sessioni di Mat Work o durante il lavoro con la Universal Reformer per fissare i capi articolari, coinvolgendo gambe e braccia e facendo pressione sia verso l’interno sia verso l’esterno.

La versatilità degli attrezzi consente la loro veloce modifica, aiutando così l’insegnante a trovare il giusto equilibrio tra la tecnica e le esigenze dell’allievo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Covatech studio pilates

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti