Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sanità multimediale

Sbarca in Italia la tecnologia al letto del paziente

di
Pubblicato il: 17-07-2007
Sanihelp.it - In Gran Bretagna la febbre informatica ha già contagiato 75.000 posti letto ospedalieri.  Dopo la diffusione in Francia, Spagna, Austria e Germania, sbarca anche in Italia il progetto «At bed», nato sulla falsariga dell'inglese «Patient power project» (Più potere al paziente) dell’NHS, l’agenzia nazionale britannica per la sanità.

Il progetto, introdotto in anteprima nazionale all’ospedale Maggiore di Crema, prevede l’installazione di un sistema informatico di ultima generazione per la gestione dei dati clinici e l’intrattenimento dei pazienti su oltre 400 letti.

Grazie alla collaborazione tra Pubblica Amministrazione e società private (in questo caso la Lutech Spa), i pazienti avranno la possibilità di usufruire dal proprio letto, attraverso l'acquisto di carte prepagate, della visione della TV generalista e satellitare, della navigazione Internet, dell’utilizzo dell’e-mail, ma potranno anche ascoltare la radio e gli audiolibri, utilizzare videogames e la telefonia con un numero riservato per ogni posto letto. 

Il sistema multimediale, che avrà una propria rete autonoma per non gravare su quella dell’ospedale, potrà anche essere utilizzato da medici e infermieri per accedere alle cartelle cliniche, ai dati di laboratorio e alle immagini diagnostiche secondo gli standard tecnologicamente più avanzati. 
I monitor del sistema sono infatti computer touchscreen di ultima generazione da 17 pollici, senza ventole di raffreddamento per non infastidire i pazienti, altamente lavabili e costruiti con materiali antimicrobici.
L’ospedale potrà inoltre comunicare con il paziente attraverso un canale tematico che sarà gratuito e disponibile per tutti i degenti.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti