Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ministero e Slow Food, più gusto in ospedale

di
Pubblicato il: 19-07-2007
Sanihelp.it - Negli ospedali italiani vengono distribuiti ogni anno 240 milioni di pasti comprensivi di colazioni, pranzi e cene. Per assicurare la loro qualità nutrizionale, e garantire l’effettiva tutela della salute di ogni paziente, Il Ministro della Salute Livia Turco e il Presidente dell’Associazione Slow Food, Carlo Petrini, hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa nell’ambito del programma «Guadagnare Salute», finalizzato alla promozione di una corretta alimentazione in ospedale e al sostegno delle produzioni alimentari locali di qualità.

Obiettivo principale è quello di migliorare l’organizzazione della ristorazione ospedaliera. In base a diverse esperienze internazionali, è infatti dimostrato come il miglioramento del benessere psico-fisico del malato, della qualità dell’assistenza e della stessa percezione del cittadino nei confronti dei servizi sanitari pubblici, si consolidino anche attraverso una buona e corretta alimentazione del paziente
La prima fase del progetto sarà dedicata all’analisi dello stato dell’arte attraverso l’individuazione di un campione rappresentativo delle strutture sanitarie nazionali rispetto alla tipologia dei servizi di ristorazione adottati. Il campione sarà costituito da circa 15 strutture (120-180 letti) distribuite sul territorio italiano in modo da essere rappresentative delle diverse realtà socio-geografiche.
Dall’analisi dei dati e da alcune interviste di approfondimento si passerà quindi a costruire un modello di qualità, ispirata ai criteri del buono pulito e giusto, economicamente sostenibile e burocraticamente percorribile, con l’individuazione di una o alcune realtà ospedaliere dove sperimentare il modello costruito, che in un terzo step potrà essere divulgato mediante linee guida.
L'obiettivo finale è invogliare il malato a consumare il pasto, nutrendolo e insegnandogli a mangiare in modo salutare e piacevole, utile anche quando lasci l’ospedale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero della Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti