Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Colon-retto, con la prevenzione si salveranno 8000 persone

di
Pubblicato il: 20-07-2007
Sanihelp.it - «Con la prevenzione possiamo dimezzare la mortalità per il tumore del colon-retto, il che vuol dire 7-8000 vite risparmiate l’anno, su circa 19.000 decessi; la diagnosi precoce dà il 75% di probabilità di guarigione mentre se tardiva le chance si riducono al 25%».

Ad affermarlo è Filippo Custureri, ordinario di Chirurgia generale dell’università La Sapienza di Roma e coordinatore di una campagna informativa e diagnostica che in 4 mesi ha effettuato più di 15.000 visite gratuite. In base ai dati raccolti è stato creato il primo misuratore di rischio ‘made in Italy’ per questo tumore, tarato su abitudini alimentari e stili di vita tipici del Bel Paese ed è emerso che il 5% dei visitati aveva rischio alto, il 50% rischio medio, e solo il 45% rischio basso, inoltre che in Italia si fuma ancora troppo, ci si muove poco, si beve poca acqua, e si mangia poca frutta.

La settimana di visite e di sensibilizzazione è stata salva-vita: l’1-2% dei visitati risultava avere un cancro ai primissimi stadi di sviluppo e quindi è in corso di trattamento, inoltre oltre la metà era a rischio, alcuni presentavano lesioni precancerose, ha spiegato Massimo Mongardini, chirurgo colonproctologo del Policlinico Umberto I di Roma, ricordando che nel 20-30% dei casi i polipi possono trasformarsi in tumore.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti