Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il 50% degli italiani ha avuto almeno una sincope

di
Pubblicato il: 24-07-2007
Sanihelp.it - È arrivato in Italia il primo sistema di monitoraggio cardiaco impiantabile che offre informazioni diagnostiche relative agli episodi di sincope. Il dispositivo che ha ricevuto recentemente il marchio CE (Conformité Européenne) è stato impiantato a un paziente per la prima volta in Europa proprio in Italia, agli Ospedali del Tigullio (Lavagna).

Posizionato appena sotto la cute della zona pettorale con un semplice intervento ambulatoriale in anestesia locale, il dispositivo è in grado di registrare automaticamente importanti dati sull’attività cardiaca del paziente al momento dell’evento sincopale, proprio come una vera e propria scatola nera del cuore, rendendo così possibile effettuare una diagnosi e determinare il trattamento sulla base della tendenza del ritmo cardiaco tracciata sul lungo termine.

La sincope, secondo gli esperti, è uno svenimento che si manifesta almeno una volta nella vita del 50% degli italiani. In circa la metà dei casi, al momento della sincope è presente un’aritmia cardiaca, sia essa primitivamente cardiaca, o causata da un riflesso neurovegetativo anomalo. 
Spesso è confusa con l’epilessia, patologia che interessa l’1% della popolazione e ha sintomi identici, almeno in apparenza. Gli errori diagnostici possono raggiungere percentuali del 25-30% negli adulti e addirittura del 40% nei bambini, con conseguenze gravissime. Il monitoraggio continuo di tre anni consentirà di individuare le sincopi causate da un’aritmia nella maggior parte di questi pazienti e quindi di adottare la terapia più adeguata.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medtronic Italia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti