Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Rientro a casa, i rischi in cucina

di
Pubblicato il: 23-08-2007
Sanihelp.it - Il rientro a casa dopo le vacanze può riservare brutte sorprese in cucina. A mettere in guardia dai rischi alimentari dovuti all'aver lasciato alimenti aperti nel frigo, a scadenze imminenti di alimenti e black out del freezer è la Coldiretti, che ha stilato un vademecum per informare i consumatori su alcuni importanti accorgimenti per evitare il rischio di intossicazioni alimentari.

Tra i consigli dell'associazione, controllare la funzionalità di frigorifero e congelatore ed eliminare le confezioni già aperte di latte, succhi di frutta o conserve, come pure le parti avariate di frutta e verdura.

Occorre prestare attenzione alla presenza di muffe su formaggi e salumi e di larve o farfalline nei pacchi già aperti di pasta o riso. Anche le confezioni ancora integre vanno controllate, a cominciare dalla data di scadenza. Sono da gettare nella pattumiera tonno o sottoli già aperti, se lo strato di olio non li copre integralmente, i vasetti di yogurt che si presentino gonfi in modo anomalo e gli avanzi dimenticati alla partenza.

È bene, infine, controllare anche il portapane, dove briciole e residui possono favorire la presenza di formiche. Attenzione anche se all'interno del freezer si nota un anomalo sviluppo di ghiaccio sulle parti esterne di surgelati o carne: potrebbe significare che è avvenuta un'improvvisa interruzione del freddo, e in tal caso i prodotti sono inutilizzabili


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Coldiretti

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti