Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Malattia tropicale in provincia di Ravenna

di
Pubblicato il: 31-08-2007
Sanihelp.it - È stata fatta chiarezza sulle infezioni virali comparse nel mese di agosto nella provincia di Ravenna.
Le analisi del dipartimento di epidemiologia dell’Iss su campioni biologici delle persone colpite hanno fatto chiarezza sulla malattia. Non si tratta di una infezione da pappataci come si pensava inzialmente ma di un focolaio epidemico del virus Chikungunya.

Il virus chiamato in causa appartiene al Gruppo degli Arbovirus. Il serbatoio dell’infezione è rappresentato prevalentemente dall’uomo, mentre i vettori di trasmissione sono rappresentati da alcune specie di zanzare, presenti anche nel nostro Paese.

Il virus Chikungunya provoca una malattia moderata, con sintomatologia febbrile, brividi, mal di testa e dolori articolari e muscolari; frequentemente è presente anche un’eruzione cutanea, ed in alcuni casi anche sintomi gastrointestinali. L’andamento è benigno e la malattia si risolve spontaneamente in pochi giorni senza terapia specifica, anche se i dolori articolari possono persistere a lungo e richiedere trattamento sintomatico. In persone anziane, o con importanti patologie concomitanti, possono essere possibili gravi complicanze, così come avviene per altre malattie virali quali l’influenza.

L’infezione non si trasmette per contatto diretto tra uomo e uomo o per via aerea, ma a seguito di punture da parte di zanzare infette, tra le zanzare presenti in italia la zanzara tigre è una di quelle che trasmette il virus.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero della salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti