Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

A Torino la radioterapia che arriva al cuore del tumore

di
Pubblicato il: 07-09-2007
Sanihelp.it - È sbarcata all'ospedale Molinette di Torino la IORT, ovvero la radioterapia intraoperatoria, una metodica innovativa e rivoluzionaria in campo oncologico. 
Questa mattina è stata utilizzata per la prima volta in sala operatoria nel nosocomio torinese: è una delle prime in Italia e seconda in Piemonte dopo quella di Novara. 
Si tratta di una irradiazione effettuata con dose singola ed elevata di radioterapia nel corso di un intervento chirurgico, a campo operatorio aperto, utilizzando la breccia chirurgica per fare convergere il fascio di radiazioni direttamente sul letto tumorale e per spostare o proteggere i tessuti sani circostanti. 
La visualizzazione diretta del focolaio neoplastico e delle aree a maggior rischio di diffusione microscopica, unitamente alla possibilità di allontanare o proteggere dal fascio di radiazioni eventuali organi critici, rendono la IORT una delle modalità radioterapiche con il miglior indice terapeutico. 
I primi studi confermano che l'impatto della metodica IORT rispetto alla radioterapia tradizionale sul controllo locale della malattia comporta una miglior sopravvivenza e l'assenza di una tossicità significativa sia acuta che a lungo termine. 
La IORT è utilizzata nel trattamento di varie neoplasie, quali quelle dell'utero, del polmone, delle vie biliari, del retto, del sistema nervoso centrale, della testa e del collo, della vescica e della prostata, nonché della mammella. 
Grazie alla recente disponibilità di acceleratori mobili dedicati, collocati direttamente nelle sale operatorie, la IORT si sta diffondendo tra i principali istituti radioterapici nazionali ed internazionali, rappresentando un'attività di ricerca e di eccellenza clinica nonchè un'alternativa vantaggiosa alla radioterapia transcutanea tradizionale, per la possibilità di garantire la massima precisione nella somministrazione della dose e di allontanare gli organi sani interposti dal fascio di radiazioni.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti