Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Distrofia miotonica: summit di esperti per fare il punto

di
Pubblicato il: 14-09-2007
Sanihelp.it - La Distrofia Miotonica (la distrofia più frequente nell’adulto) è una malattia muscolare con compromissione anche di altri organi: cuore, polmoni, cervello, apparato endocrino ecc., che porta a una difficoltà nella deambulazione con contratture muscolari. Si riconoscono due forme: quella grave di Steinert (DM1) e la forma più benigna detta anche PROMM (DM2). 

Dal 12 al 15 settembre 2007 si svolgerà nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano il 6° Convegno del Consorzio Internazionale delle Distrofie Miotoniche - IDMC 6, il primo IDMC ospitato in Italia. Il Convegno che ha scadenza biennale e che in precedenza si era già tenuto in Francia, Usa, Giappone, Scozia, Canada, è organizzato dal Professor Giovanni Meola, Ordinario di Neurologia dell’Università degli Studi di Milano, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Neurologia e della Stroke Unit dell’IRCCS Policlinico San Donato. Si prevede la partecipazione di circa 200-300 tra medici, ricercatori, pazienti e rappresentanti di associazioni dei malati, provenienti da tutto il mondo. 

L’obiettivo principale è quello di comprendere tutti i possibili aspetti della distrofia miotonica di tipo 1 (DM1) e di tipo 2 (DM2) con l’intenzione di raggiungere al più presto una terapia adeguata per tutti i pazienti colpiti da DM1 e da DM2 (malattie multisistemiche la cui diagnosi è spesso ritardata per anni). Proprio per questo l’IDMC-6 affronterà tematiche a largo raggio, offrendo nuove indicazioni in materia di base, come l’instabilità del DNA, o cliniche quali specifiche ed innovative terapie future.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
UniversitÓ degli Studi di Milano

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti