Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Amori diversi: prima parte

Quando l'amore non ha età...

di
Pubblicato il: 16-09-2007

Lei è appena uscita dall'adolescenza, bella e fresca come una rosa. Lui è un cinquantenne niente male. E si amano. Situazioni comuni, ai giorni nostri. Ma quanto durano questi amori?

Sanihelp.it - In barba a tutti quelli che non credevano alla sincerità del suo sentimento, la soubrette (neppure trentenne) Elisabetta Gregoraci impalmerà tra pochi mesi il suo (quasi sessantenne) fidanzato Flavio Briatore. Un amore che ha fatto discutere, soprattutto per la considerevole differenza d’età. Praticamente un intero salto generazionale.
Ma Briatore non è l’unico italiano maturo e incanutito ad aver incantato una giovane che conta la metà delle sue decadi: Enzo Iacchetti ha vissuto una quinquennale storia d’amore con la ex-velina e ora conduttrice Maddalena Corvaglia. Per non parlare del tanto discusso rapporto tra Fabrizio Frizzi e una giovanissima Miss. 

Storie diverse, dunque, forse atipiche, ma che nonostante lo scarto generazionale durano (o sono durate). Lo stesso dicasi ribaltando la situazione: oggi molte donne over-40 si cimentano in storie più o meno durature con giovincelli fiorenti e bellocci. Che dire di Amanda Lear e del suo baby-fidanzato Manuel Casella? O di Demi Moore, ormai felicemente sposata col giovanissimo Aston Kutcher?

Qual è il segreto di queste coppie dai mondi così distanti ma allo stesso tempo tanto unite? Lo abbiamo chiesto alla dottoressa Laura Rivolta, sessuologa: «All’inizio naturalmente è l’aspetto ludico che predomina. Oggi le donne mature sono molto piacenti e curate, competono senza sfigurare con le ragazze più giovani. In un compagno più piccolo cercano il ringiovanimento anche dal punto di vista seduttivo e passionale, in quanto un partner con meno anni porta con sé un bagaglio di vita leggero, è più curioso e spensierato, portato alla scoperta e spinto dal desiderio di novità e di vivacità. Basti pensare alla frase di Sharon Stone, che in un’intervista disse: «Perché scegliere un compagno giovane? Per il semplice desiderio di farsi lavare la testa», per capire questo desiderio di giocosità e frivolezza femminile.
In più, dal punto di vista sessuale, i baby-partner hanno bisogno di essere iniziati, e questo ruolo è spesso ben accetto dalla donna matura, che diventa una sorta di pigmalione erotico per il suo adepto».
 
Continua....


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti