Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Salute sul lavoro, al via la campagna Alleggerisci il carico

di
Pubblicato il: 21-09-2007
Sanihelp.it - Più leggeri sul lavoro. È questo il messaggio lanciato dall'ottava edizione della Campagna Europea per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro, promossa dall’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro.
L’edizione 2007 della campagna è dedicata alla prevenzione delle patologie muscolo-scheletriche, priorità identificata sia a livello di Stati membri che di parti sociali europee, e specialmente avvertita in alcuni settori lavorativi - l’edilizia, i servizi, l’istruzione, i settori sanitario e alberghiero e la ristorazione - i quali presentano fattori di elevato rischio legati all’ergonomia, alla movimentazione manuale dei carichi e ai movimenti ripetuti. 

La campagna, lanciata ufficialmente il 4 giugno a Bruxelles, culminerà nella settimana dal 22 al 26 ottobre 2007 con l’obiettivo di proporre un nuovo approccio globale che porti avanti azioni di prevenzione delle patologie muscolo-scheletriche nei confronti di tutti i fattori che influenzano l’entità del carico sul corpo, come il carico materiale, gli sforzi, i movimenti, le posture incongrue, l’ambiente, i ritmi di lavoro e che prenda in considerazione anche variabili quali i tempi di lavoro, l’anzianità anagrafica e lavorativa, la riabilitazione ed il reinserimento al lavoro di coloro che soffrono o hanno sofferto di disturbi muscoloscheletrici.

Le patologie muscolo-scheletriche identificano la più comune tra le problematiche di salute correlate al lavoro, rappresentando, nell’Europa a 15 Paesi Membri, il 53% di tutte le patologie lavoro-correlate.
Circa il 24% dei lavoratori dell’Unione Europea a 25 Paesi Membri riferisce di soffrire di mal di schiena e il 22% lamenta dolori muscolari. Entrambe queste condizioni hanno una prevalenza ancora maggiore nei nuovi Stati membri, con percentuali che raggiungono, rispettivamente, il 39% e il 36%.
In Italia le patologie lavoro-correlate della colonna vertebrale sono molto frequenti, anche se non è facile quantizzarle. Dal punto di vista assicurativo tali patologie vengono, infatti, denunciate all’INAIL come infortunio sul lavoro, o come malattia professionale non tabellata. Secondo i dati INAIL relativi al 2005, la lombalgia acuta è compresa verosimilmente nei 77.338 infortuni che causano inabilità temporanea, mentre le ernie discali tra i 3.429 infortuni con esiti permanenti.

Il primo evento italiano previsto dalla campagna Alleggerisci il carico, si svolgerà a Roma presso il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, sabato e domenica dalle 20.45 alle 00.45. Organizzata con il supporto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, I.S.P.E.S.L., I.N.A.I.L., I.I.M.S., I.S.S., Conferenza delle Regioni e Province Autonome, Regione Lazio e Parti Sociali, l’iniziativa prevede due serate speciali, con ingresso gratuito, dedicate a tutti i lavoratori e in particolare ai giovani per sensibilizzare sul tema dei disturbi muscolo scheletrici ed educare, attraverso un’informazione ludico/tecnico/scientifica, per la correzione del problema. Per maggiori informazioni, www.ispesl.it



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti