Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Radioterapia più vicina con un nuovo acceleratore lineare

di
Pubblicato il: 11-10-2007
Sanihelp.it - Dimensioni e costi ridotti, semplicità d’uso, affidabilità. Sono queste le caratteristiche di un'innovativa apparecchiatura per incrementare l’accessibilità alle cure radioterapiche, presentata nei giorni scorsi durante il convegno della Società Europea per la Radiologia Terapeutica e l’Oncologia (European Society for Therapeutic Radiology and Oncology - ESTRO).

Elekta CompactTM, questo il nome del nuovo acceleratore lineare, è stato specificamente progettato con un unico raggio fotonico a bassa energia, ed è caratterizzato da un’impronta a terra ridotta, studiata per facilitare l’utilizzo in piccole sale di trattamento e in particolari mercati. 
«Grazie alle sue dimensioni ridotte, alla semplicità d’uso e al costo contenuto - ha dichiarato Massimo Abbiati, Amministratore Delegato di Elekta Italia - CompactTM consentirebbe a molti ospedali italiani di aprire un centro di radioterapia o, ai centri esistenti, di sostituire vecchie apparecchiature normalmente installate in piccole sale di trattamento. Attualmente in Italia ci sono circa 60-70 di queste realtà».

Gli utilizzatori di questo strumento potranno in futuro utilizzare le cartelle cliniche in forma elettronica e sofisticati sistemi di trattamento delle informazioni che aiutano a semplificare i flussi di lavoro, grazie a un’interfaccia che consente di scaricare i parametri di trattamento in sistemi esterni di registrazione e verifica. I primi modelli di Elekta CompactTM saranno disponibili per il mercato europeo a partire dalla seconda metà del 2008.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti