Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Succo di frutta, sì grazie!

di
Pubblicato il: 15-10-2007

Gli esperti sdoganano un prodotto tradizionalmente considerato per bambini. In realtà, si tratta di un'ottima soluzione per fare il pieno di frutta e di salute. Anche per i grandi!

Sanihelp.it - Gli esperti lo ripetono da anni: frutta e verdura arrivano troppo di rado sulle nostre tavole. La conseguenza è uno stato di salute spesso carente di vitamine, tra i più importanti nutrienti disponibili in natura.

Per avere un’alimentazione bilanciata, con un adeguato apporto di vitamine e sali minerali, gli esperti consigliano la regola del 5 a day, ovvero cinque porzioni di frutta e verdura al giorno. Non sempre, però, questa indicazione è semplice da mettere in pratica. Un buon metodo per ovviare alle difficoltà di consumare frutta e verdura fresca cinque volte al giorno è quello di utilizzare i succhi di frutta, perfetti sia come spuntino che come completamento dei pasti principali, dalla colazione alla cena.

«Il succo di frutta, se privo di conservanti e zuccheri aggiunti, è un ottimo alimento per una merenda sana e leggera – ha commentato la nutrizionista Evelina Flachi nel corso della conferenza stampa per il lancio del nuovo Frullì di Zuegg – Adatta soprattutto per i bambini che, si sa, spesso non amano troppo la frutta. In questo, la colpa è un po’ anche delle mamme: se un bimbo si abitua al sapore dolce degli snack confezionati, difficilmente gli preferirà il gusto della frutta».

Il succo di frutta, insomma, è un’ottima alternativa per i più piccoli. Ma chi l’ha detto che non possa essere un’ottima presenza nella dieta dei grandi?

«Il succo di frutta è perfetto anche per le mamme e i papà – commenta la nutrizionista – perché è comodo da portare in borsa o in ufficio, si consuma velocemente e non richiede una frequenza giornaliera al supermercato. Non a caso, spesso gli adulti lo rubano ai bambini».

Sdoganandosi dall’immagine di alimento per l’infanzia, il succo di frutta si mostra oggi in tutta la sua versatilità. «È perfetto per gli anziani, ad esempio – aggiunge Evelina Flachi – perché contrasta la disidratazione e garantisce il corretto apporto di fibra e minerali. Ma anche per i diabetici, a condizione che non contenga zuccheri aggiunti, e per contrastare lo stress e l’azione invecchiante dei radicali liberi. Infine, grazie al suo potere alcalinizzante, il succo di frutta è indicato nelle donne in menopausa per contrastare il soprappeso e l’osteoporosi, senza lo sgradevole effetto acidificante tipico della frutta fresca>.

Succo di frutta per tutti, insomma, ma con un’avvertenza: non tutti i succhi sono uguali! Scopri come imparare a riconoscerli...


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti