Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'intervista

Pregliasco: contro la tosse sì all'automedicazione

di
Pubblicato il: 24-10-2007

Nell'intervista rilasciata a Sanihelp.it, il noto virologo spiega come combattere la tosse senza azzerare i sintomi.

Sanihelp.it - La tosse è una compagna sgradita dell'inverno. Può essere l'unico segnale di una lieve infiammazione alle vie respiratorie o essere uno dei tanti sintomi di un influenza.

Abbiamo chiesto qualche piccola delucidazione al dottor Fabrizio Pregliasco dell'Istituto di virologia dell'università degli studi di Milano.

Dottor Pregliasco la tosse è meglio secca o grassa?
Se dovessimo scegliere che tosse avere sicuramente dobbiamo preferire la tosse grassa perché è molto meno traumatica per i tessuti interni delle vie respiratorie e perché significa che il corpo ha già iniziato la sua fase di espulsione del muco e in senso lato dell''infiammazione.

Possiamo scegliere che tosse avere?
Purtroppo no. Anzi nelle fasi iniziali di tutte le infiammazioni respiratorie ci troviamo quasi sempre al cospetto con la tosse secca e il problema è che nella maggior parte dei casi tendiamo a sottovalutare la situazione. Non curare la tosse secca ha un effetto abrasivo per le vie respiratorie. Crea infiammazione e irritazione.

Cosa fare dunque per combattere la tosse?
Si può agire benissimo utilizzando i farmaci di automedicazione. Attualmente c'è ampia possibilità di scelta in base all'intensità del sintomo esiste sicuramente il farmaco OTC adatto.
La raccomandazione è quella di evitare l'azzeramento totale dei sintomi. Per la tosse in particolare si sono principi attivi come il destrometorfano che porta a risultati analoghi alla codeina ma presenta minori effetti collaterali.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti