Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Diabete di tipo II: una pillola per vivere più a lungo

di
Pubblicato il: 06-11-2007
Sanihelp.it - Per chi soffre di diabete di tipo II, circa 2.500.000 persone solo in Italia, è arrivata una buona notizia dalla ricerca scientifica: grazie a una singola pillola a base di perindopril e indapamide, sviluppata da Servier, che riduce i livelli di pressione arteriosa, i pazienti possono vivere più a lungo e meglio.

Ad affermarlo è uno studio, denominato ADVANCE, condotto su ben 11.140 pazienti con diabete di tipo II in 20 paesi.

Secondo questo lavoro, la somministrazione di perindopril e indapamide permette di ridurre il rischio di morte del 18% nei pazienti con diabete di tipo II. A beneficiarne sono stati non solo i pazienti diabetici con ipertensione ma anche quelli con valori nella norma (fino a 140 mmHg di massima e 90 mmHg di minima). Inoltre, la pillola ha dimostrato di avere effetti protettivi verso organi come il cuore e il rene, due bersagli tipici del diabete di tipo II.

Infatti, i pazienti trattati hanno mostrato una riduzione della comparsa o del peggioramento del danno renale del 21%, mentre eventi coronarici quali l’infarto si sono ridotti del 14%.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti