Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Preparazione, risultati, sedute, costi del trattamento

Thermage: tutto quello che vorresti sapere

di
Pubblicato il: 22-11-2007

Thermage è un trattamento a radiofrequenza indicato per rassodare e rendere tonica ed elastica la cute. Vuoi saperne di più? Leggi qui.

Sanihelp.it - 1. Come ci si prepara al trattamento? Thermage non necessita di preparazione particolare. Prima di iniziare è necessario solo rimuovere ogni traccia di creme o make up. Il paziente riceve dal medico un programma dettagliato su quando e quali prodotti di dermocosmesi applicare, sia prima che dopo il trattamento, per preparare la pelle e mantenere più a lungo i risultati.

2. Come avviene la seduta? All’inizio della seduta, il paziente viene sottoposto alla valutazione della propria impedenza cutanea, dato fondamentale per impostare i parametri di trattamento.
Il medico decide, insieme al paziente, se e quale tipo di anestetico usare. Quindi, prima di iniziare, si procede con la preparazione della pelle al trattamento.
Si passa poi all’applicazione di un tatuaggio temporaneo che riproduce dei riquadri centimetrati corrispondenti alla punta del manipolo di trattamento e alle zone in cui eseguire gli spot. Il tatuaggio verrà poi rimosso facilmente al termine della procedura.
La superficie del manipolo viene appoggiata alla cute e a questo punto il trattamento ha inizio. L’energia di Thermage si sviluppa sottoforma di calore che raggiunge il derma e il sottocute, mentre la superficie della pelle viene continuamente raffreddata.
Tutto il procedimento richiede mediamente circa un’ora (anche 2 se l’area da trattare è ampia).

3. Cosa si sente durante il trattamento? A ogni spot si avverte una sensazione di calore in profondità. Questa sensazione dura solo una frazione di secondo ed è preceduta e seguita da una sensazione di freddo, che riduce al minimo il fastidio.
Durante un’intera seduta, effettuata per trattare ad esempio il viso, il fastidio cresce. Sebbene alcuni pazienti riferiscano che la terapia può essere tranquillamente sopportata senza anestesia, il medico può ricorrere a un’anestesia locale effettuata solo in alcuni punti (anestesia tronculare) che permettono di addormentare, per la durata del trattamento, il volto o la parte da trattare.
In alcuni casi, se il paziente lo preferisce, si può associare una sedazione blanda, che permette di rilassarsi in tranquillità per tutta la durata del trattamento.

4. Cosa può succedere nell’immediato post-trattamento? Al termine del trattamento la zona può risultare modestamente arrossata, come dopo una prolungata esposizione al sole, o al massimo con un leggero gonfiore. Eritema ed eventuale edema si risolvono nel giro di qualche ora. Normalmente non è presente dolore.

5. Quando si vedono i risultati? Studi scientifici pubblicati recentemente hanno mostrato che i miglioramenti dopo il trattamento con Thermage sono visibili gradualmente da due a sei mesi, dopo una sola sessione di trattamento. Molti pazienti hanno riportato una buona risposta anche in tempi più brevi.

6. Quante sedute sono necessarie? Nella stragrande maggioranza dei casi una seduta è sufficiente.
Per una piccola percentuale (circa il 5%), è necessaria una seconda seduta per migliorare i risultati ottenuti. Un secondo trattamento può essere eseguito ad almeno 6 mesi dal primo: solo dopo questo periodo di tempo infatti, è possibile valutare i reali risultati.

7. Quanto costa? I costi partono da 1.500 euro per la zona occhi e variano con l’estensione della zona da trattare. Il costo medio per trattare il viso è di circa 2.500 euro.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti