Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Thermage tra verità e luoghi comuni

Vero e falso su Thermage

di
Pubblicato il: 22-11-2007

Quante credenze e false verità si diffondono sui trattamenti estetici coem Thermage, che utilizza la radiofrequenza per combattere la lassità cutanea. Ecco la verità.

Sanihelp.it - VERO 

-Thermage è una metodica non invasiva, non utilizza bisturi né aghi. 
-È sufficiente un unico trattamento, la cui durata varia da 20 minuti a 2 ore, a seconda della zona da trattare.
-Non ha controindicazioni post trattamento. L’eventuale eritema o edema post trattamento scompare di norma nel giro di qualche ora.
-Il miglioramento continua anche mesi dopo il trattamento: Thermage continua ad agire progressivamente fino ai 6 mesi successivi al trattamento. Solo dopo questo periodo sarà possibile valutare il risultato.
-È efficace su qualunque tipo di pelle e fototipo perché agisce in profondità, senza interferire con l’epidermide
-Il risultato persiste per anni - circa 2-3 secondo l’età e il tipo di pelle. Dopo, lentamente, si torna allo stato iniziale. Il trattamento può essere ripetuto.
-Agisce anche su aree dove la chirurgia non può intervenire, senza lasciare antiestetiche cicatrici, come braccia e cosce.
-Negli uomini i risultati sono ancora più evidenti, perché i setti fibrosi di un soggetto maschile sono più sviluppati.
-Il risultato non è omogeneo su tutti i pazienti, perché legato a molte variabili.
-Si può usare tutto l’anno, e subito dopo il trattamento è possibile esporsi tranquillamente al sole.
-Dopo una seduta di Thermage non si deve intervenire sulla pelle. La sede trattata deve riposare per un mese. Sono dunque da evitare i massaggi energici.
-È costoso: è forse uno dei trattamenti più costosi nell’ambito della medicina estetica.
-Il trattamento deve essere eseguito solo da medici con specifica formazione.

FALSO 

-È doloroso. La dolorabilità soggettiva del trattamento viene perfettamente gestita dal medico con l'ausilio di anestetici locali. Il 27% dei pazienti non ne fa uso.
-Può sostituire il lifting: Thermage non ha la prerogativa di offrire gli stessi risultati di un intervento di lifting. Rappresenta però la migliore alternativa per chi non voglia affrontare un intervento chirurgico e lunghi periodi di convalescenza.
-Provoca la necrosi del collagene: con l’effetto del calore le fibre collagene si denaturano, vanno incontro cioè alla rottura dei ponti d'idrogeno, con successiva riorganizzazione stechiometrica. Il collagene non viene distrutto dunque, ma solo modificato.
-Può rompere i capillari: durante il trattamento, a ogni colpo emesso dalla punta si sprigiona gas criogeno che raffredda la superficie della pelle. Ciò impedisce qualsiasi interferenza del calore con le venule superficiali. Per lo stesso motivo non provoca ustioni.
-Non si può usare sulla pelle abbronzata: Thermage agisce in profondità a livello del collagene e non in superficie, per cui, a differenza dei laser, può essere utilizzato anche in estate.
-Elimina le rughe: Thermage non è un trattamento per le rughe, per le quali sono più indicate altre metodiche. L’effetto è quello di distensione, perché la pelle risale grazie al ricompattamento del collagene.
-I risultati sono migliori sul viso rispetto al corpo. Non c’è differenza di risultato, purché si rispettino le giuste indicazioni. Non si può ricorrere a Thermage per alzare i glutei, perché non ha effetti sul muscolo, ma in casi di lassità cutanea gli effetti sono ottimi, oltre che su viso e collo, su addome, braccia ecc.
-Non ci sono controindicazioni. In realtà Thermage non dà risultati su chi soffre di celiachia. È controindicato in gravidanza e per i portatori di pace-maker, per chi soffre di gravi cardiopatie, diabete scompensato, malattie autoimmuni, coagulopatie, artrite reumatoide, sclerodermia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti