Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Sicurezza dei bambini

Un giro in bicicletta: regole di sicurezza

di
Pubblicato il: 29-11-2007

La bicicletta è un passatempo molto amato dai piccoli. Ecco utili regole di sicurezza per scegliere la bici giusta e per indossare il casco che gli salva la vita.

Sanihelp.it - La bicicletta è un attrezzo-gioco proprio del bambino e quasi tutti ne posseggono una.
Con la bicicletta i bambini accrescono ancora di più la loro autonomia e potenziano le loro capacità motorie-percettive (senso dell’equilibrio, della velocità, delle distanze, ecc.). La bicicletta è comunque un mezzo di trasporto e come tale deve essere considerata se viene usata sulla strada. In questo caso il bambino deve conoscere le principali regole del traffico e le deve rispettare.

Come rendere sicuro l’uso della bicicletta?
Alcuni semplici accorgimenti e misure di prevenzione:
- la bicicletta deve essere della misura del bambino: sedendosi sul sellino deve potere appoggiare completamente i piedi per terra
- è preferibile l’acquisto di una bicicletta tradizionale, più stabile rispetto a quella da cross
- i freni e i fanali devono essere perfettamente funzionanti
- i bambini devono essere educati a indossare il casco tutte le volte che usano la bicicletta, non solo per strada, ma anche in luoghi protetti (piste ciclabili, cortili, ecc.); la stessa regola vale per gli adulti, anche perché sarà difficile che un bambino indossi il casco se il padre e la madre non lo utilizzano.

Alcune regole per l’acquisto del casco: - il colore, il disegno e il modello (a parità di condizioni) devono essere scelti dal bambino: il casco sarà poi portato più volentieri
- il casco deve calzare perfettamente e, scuotendo la testa, deve rimanere ben saldo
- il casco deve avere, se possibile, colori vivaci e un nastro riflettente che lo renda ancora più visibile di sera
- il bambino deve essere capace di aprire e chiudere con una sola mano e con facilità il cinturino sotto il mento
- il cinturino non deve aprirsi da solo
- la calotta esterna deve essere rigida e ben attaccata allo strato morbido interno che assorbe gli urti
- il casco, una volta indossato, non deve compromettere la visione e l’udito del bambino
- la sigla che ne attesta la sicurezza deve essere riportata sulla confezione (EN 1078); la sua presenza, tuttavia, non sempre è garanzia di sicurezza ed è sempre meglio verificare una per una le caratteristiche sopra riportate
- in caso di impatto violento il casco deve essere sostituito, anche se apparentemente integro
- il bambino deve essere abituato a togliere il casco non appena scende dalla bicicletta
- il bambino deve imparare che il casco è uno strumento di prevenzione e non di gioco, da togliere quando scende dalla bicicletta
- la ditta che produce il casco deve essere segnalata nell’etichetta.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Quaderni acp 2001; 8(4)

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
1 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti