Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Disponibile in Italia un nuovo farmaco per il deficit erettivo

di
Pubblicato il: 26-09-2001

Ė disponibile in farmacia il nuovo farmaco per il deficit erettivo: l'apomorfina ( Uprima®, Ixense®) L'apomorfina funziona attivando il centro di erezione del cervello.

Sanihelp.it - Ė disponibile in farmacia il nuovo farmaco per il deficit erettivo: l’apomorfina ( Uprima®, Ixense®)
L'apomorfina funziona attivando il centro di erezione del cervello, nell’ipotalamo, stimolando la formazione di “impulsi” chimici (i cosiddetti recettori di dopamina). Tale stimolazione comporta una prima reazione di sbadigli e stiramenti, seguita da un'erezione e quindi da vomito. Somministrando il farmaco sotto forma di caramella che consente un effetto rapido senza alta concentrazione nel sangue, si ottiene un livello che minimizza gli effetti negativi e lascia solo l'erezione.
E’ sempre necessaria la stimolazione erotica perchè la medicina possa agire; Si deve bere una piccola quantità di acqua per inumidire la bocca; si mette la compressa sotto la lingua e si lascia sciogliere per 10-15 minuti; se si deglutisce subito , la compressa NON è efficace! Solo se dopo 20-25 minuti rimangono dei residui di compressa sotto la lingua, si possono deglutire. Il sapore (menta, arancio) è gradevole. L'erezione è raggiunta in 20 minuti; tuttavia il tempo è variabile da persona a persona. Il farmaco deve essere usato "al bisogno", vale a dire immediatamente prima dell'atto sessuale. Non sussiste alcun pericolo di erezione eccessivamente prolungata.
La compressa può essere assunta più volte al giorno basta aspettare 8 ore tra una compressa e l’altra.
Gli studi effettuati sulla coppia (quindi anche sulla partner) sembrano dimostrare un miglioramento della capacità sessuale, un incremento della soddisfazione nel rapporto sessuale e orgasmo senza aumento del desiderio sessuale.
Il medicinale non deve essere usato da persone con angina pectoris instabile, recente infarto cardiaco, grave insufficienza cardiaca, abbassamento della pressione arteriosa.

Gli effetti spiacevoli descritti sono vomito, mal di testa e capogiri.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti