Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Donne e contraccezione: classiche o My Way?

di
Pubblicato il: 12-12-2007
Sanihelp.it - Classica, Moderna, My Way: questi gli identikit delle donne italiane emersi da una ricerca TNS HEALTHCARE per Janssen-Cilag, che svela il rapporto tra femminilità, sessualità e contraccezione, variabile in funzione dell'età e delle esperienze o tappe di vita.

La donna Classica, attenta alla privacy, sceglie amici fidati e ha intensi affetti familiari. Per lei la sessualità è un completamento fondato su fiducia, stima, comprensione e la procreazione è l’elemento fondamentale dell’essere donna. La contraccezione è vissuta come una scelta modulata sulle esigenze in accordo con il partner.

La donna Moderna ha molte amicizie, ma un solo vero amore, ha una buona capacità di ascolto e di espressione dei propri sentimenti; è sportiva e il suo acceleratore è la curiosità e la voglia di costruire un sé adatto ai tempi. La sessualità, fattore importante nel rapporto di coppia, è per lei serenità e la contraccezione è una scelta lucida al passo coi tempi.

La donna My Way fa tendenza, è disinvolta e sicura di sé, ha una forte capacità di analisi e approfondimento, ascolta i propri pensieri e desideri e li persegue. La sessualità è vissuta in modo sperimentale ed è importante non solo per il rapporto di coppia ma anche per sé stessa. La contraccezione è una scelta responsabile e consapevole in funzione del proprio progetto di vita.

Donne a tutto tondo, dunque, complesse e con la costante esigenza dell'affidabilità, che si riflette anche nella scelta del metodo contraccettivo che vuole un metodo su cui contare, aderente, pratico, semplice da usare quale il cerotto.
Un metodo che ha mostrato da parte delle donne che lo usano un'adesione al regime posologico del 10% più alta rispetto a chi fa uso di contraccettivi orali e del 20% nelle donne più giovani. 

«Ciascuna donna vive l'esperienza della contraccezione in un modo personale - spiega Paola Parenti, direttore Ricerche Motivazionali di TNS HEALTHCARE - C'è la donna più attenta alla praticità, quella più preoccupata della propria salute e la donna che manifesta nella sua scelta il bisogno di cambiare. Ma tutte hanno un minimo comune denominatore che si traduce nella ricerca dell'affidabilità e dello star bene con sé stesse».  


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti