Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lui, lei e la dieta

di
Pubblicato il: 14-01-2008

Perdere peso è in cima alla classifica dei buoni propositi per il nuovo anno. Ma per riuscire nell'intento, uomini e donne devono seguire strategie diametralmente opposte. Lo rivela una

Sanihelp.it - Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere. L’ennesima conferma arriva questa volta dal settore dieta, o meglio dal più classico dei buoni propositi di inzio anno: perdere in fretta i chili accumulati a Natale

Secondo una recente ricerca della University of Hertfordshire, pubblicata sulla rivista Guardian, per avere maggiori speranze di successo uomini e donne devono seguire – ancora una volta – strade separate.
Gli psicologi che hanno effettuato l’indagine sono giunti a questa conclusione dopo aver analizzato per un intero anno, il 2007 appena concluso, tremila persone che si erano riproposte uno svariato campo di obiettivi: perdere peso, andare in palestra, smettere di fumare o bere meno. 

All’inizio del progetto, il 52 per cento dei partecipanti era sicuro di farcela. In realtà, solo il 12 per cento dei buoni propositi è stato mantenuto.
Proprio analizzando le strategie messe in atto dai pochi fortunati, i ricercatori si sono accorti che le chiavi del successo erano nettamente differenti tra i due sessi.
Gli uomini, infatti, avevano il 22 per cento di possibilità di successo in più se si ponevano obiettivi specifici e si concentravano da soli sui vantaggi del successo, mentre per le donne era decisivo comunicare il proprio obiettivo a quante più persone possibili nella cerchia affettiva di parenti e amici. 

Da questi risultati derivano i consigli degli esperti per riuscire a mettere davvero in pratica i buoni propositi, dieta in primis.
Le donne dovrebbero scrivere i loro buoni propositi su un foglio di carta e metterlo in un posto visibile della casa, e chi le circonda le dovrebbe continuamente incoraggiarle

Gli uomini, invece, dovrebbero porsi dei traguardi intermedi a intervalli molto brevi (per esempio, un chilo per volta) e concentrarsi sui vantaggi derivanti dal raggiungimento dell’obiettivo.
Avere più successo con le donne, sembrare più giovani e atletici… con progetti da vero macho, i chili di troppo se ne andranno con più facilità. Almeno fino al prossimo Natale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AGI

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti