Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Da un libro divertente e originale

12 idee per diventare un Super-Papà

di
Pubblicato il: 21-01-2008

Come sfruttare al meglio il poco tempo che un papà ha a disposizione per stare con il proprio bimbo? Come trovare sempre idee nuove per divertirsi insieme? Ecco qualche idea!

Sanihelp.it - Diamo voce ai papà: nell’educazione dei figli, i padri portano un contributo unico e speciale. Anche se talvolta, troppo assorbiti dalle occupazioni di tutti i giorni, capita che lo dimentichino, non esiste al mondo papà che non amerebbe trovare ogni giorno una nuova idea per far felice il suo bambino. Per aiutare in questa impresa, meno ardua di quello che sembra, è nato il libro Come essere un papà super, 100 idee allegre e divertenti per far felice il vostro bambino: piccole sorprese, situazioni divertenti, giochi antichi rivisitati in chiave moderna, passatempi gradevoli e tanti altri modi per sfruttare al meglio il poco tempo che papà e bimbi hanno a disposizione per stare insieme divertendosi e rafforzando il loro rapporto. Perché in fondo, dice Vicki Lanski, autrice del libro, essere un buon genitore è, per il 90%, solo questione di essere presenti. E mai come in questo caso, vale più la qualità che la quantità (di tempo).

Ecco una dozzina di consigli e idee per papà volenterosi estrapolate dal libro.

1. Quando inventate una storia, cominciate sempre con C’era una volta; usate, per i personaggi ricorrenti, il vostro nome, quello del bambino o un nome di fantasia; inserite un po’ di suspence o di lieve paura; e se non sapete come finire, risolvetela con la magia, tipo Abracadabra!

2. Ogni tanto, portatelo al lavoro con voi. Mostrategli che cosa fate, presentatelo al capo o ai colleghi, organizzategli una postazione temporanea con gli stessi strumenti che usate voi.

3. Quando dovete sbrigare delle commissioni, portatelo con voi. I bambini possono spedire lettere, scegliere alcuni cibi al supermercato, contare il resto o portare un sacchetto.

4. Se dovete piantare qualcosa, vi serve un assistente giardiniere. Collaborate, poi continuate a innaffiare la piante, a curarle e osservate insieme come crescono.

5. State insieme per terra: è lì che i piccoli giocano, fanno ginnastica, amano farsi leggere una storia o guardare la tv.

6. Giocate insieme a calcio. Quando i bambini sono piccoli, per loro è più facile calciare una palla che tirarla con le mani. Provate a rubarvi la palla intorno a un albero.

7. La domenica mattina, nel lettone, leggetegli le vignette che trovate sui giornali.

8. Nel fine settimana, preparate insieme la colazione o un pranzo leggero; toast, panini, insalate miste, tartine, pizzette ecc.

9. Stupitelo con una magia! Imparate qualche trucco divertente, come il gioco del cucchiaio appeso al naso: basta alitarvi sopra o strofinarlo con le dita e rimarrà appeso.

10. Se viaggiate molto, non mancate di telefonargli tutti i giorni, e poi fatevi passare la mamma.

11. Scrivete poesie e storie su di lui e leggetegliele la sera: è un modo speciale per dire a qualcuno che lo amate.

12. Prima che si addormenti, fategli sempre una domanda del tipo: Qual è la cosa più bella che ti è successa oggi? Chi hai ringraziato o aiutato oggi? Che cosa vorresti sognare stanotte? E non dimenticate mai di dargli la buonanotte con un bel Ti voglio bene. Non è mai scontato!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
V. Lanski, Come essere un papÓ super, Edizioni Red

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti