Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La crisi di governo? È come la separazione tra mamma e papà

di
Pubblicato il: 30-01-2008
Sanihelp.it - «La politica in crisi è vissuta come una separazione di mamma e papà. Provoca la crescita del malessere personale e sociale che si sta trasformando in patologie preoccupanti»: a lanciare l'allarme è Paola Vinciguerra, psicoterapeuta, Direttore dell'Unità Italiana Attacchi di Panico presso la Clinica Paideia di Roma, Presidente dell'Associazione Europea Attacchi di Panico e collaboratrice con la Cattedra di Neurologia dell'Università La Sapienza.

«Lo Stato, che per ognuno di noi è rappresentato dai volti dei politici che ogni giorno vediamo in televisione, è associato inconsciamente alle figure genitoriali - spiega l'esperta - La sfiducia nela classe politica è cresciuta parecchio negli ultimi anni e nonostante tutto c'è sempre la speranza che si stia operando per il bene comune e in nome di ideali condivisibili. Questa nuova crisi e alcune manifestazioni squallide, avvenute in luoghi simbolici come il Senato, corrispondono alle dinamiche delle crisi coniugali, quando i figli assistono allo sgretolamento della coppia genitoriale e quando trovano spazio comportamenti puerili e cruenti. I cittadini assistono basiti, si identificano sempre meno, si sentono soli e abbandonati o peggio in cattive mani.

Le richieste di aiuto per depressione, ansia ed attacchi di panico sono sempre più numerose. La virulenza dei sintomi è sempre meno gestibile dai soggetti colpiti portando a situazioni di vita invalidante. Le cause di tutto ciò vanno ricercate nel momento socio-politico-economico che stiamo vivendo.

La nuova ondata di malessere e ansia riguarda il crollo delle istituzioni nelle quali non si ha più fiducia. In questo quadro così destabilizzante, che ci dà sempre di più la percezione della grande instabilità in cui stiamo vivendo, anche la crisi di Governo, soprattutto per come è stata rappresentata dai nostri politici, aumenta sensibilmente la paura del futuro e il senso di inadeguatezza dell'individuo, con le conseguenti somatizzazioni».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti