Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Chirurgia Estetica

Seni diversi? Un aiuto dal bisturi

di
Pubblicato il: 16-04-2010

Non è decisamente un motivo d'orgoglio per le donne, soprattutto in situazioni di intimità. Ma la differenza tra due seni si può correggere, con moderne tecniche di chirurgia.

Sanihelp.it - Anisomastia è il termine medico con il quale i senologi definiscono una marcata differenza di sviluppo tra una mammella e l’altra. Molte donne hanno una mammella grande e il capezzolo ben sviluppato (iperplasia), mentre l’altro seno è rimasto piccolo e adolescenziale (la classica ipoplasia mammaria). Tale differenza è solo estetica e causa nella donna gravi imbarazzi. Si suggerisce quindi di ricorrere alle moderne tecniche di Mastoplastica Additiva e Mastoplastica Riduttiva. 
Con queste procedure è possibile rimodellare la forma e il volume delle mammelle fino a farle rientrare nella stessa misura di reggiseno. In base alle indicazioni del chirurgo, si procederà a una Mastoplastica Riduttiva della mammella più generosa con spostamento e riduzione del capezzolo. Oppure, si agirà sulla mammella più piccola, riportando alle dimensioni dell’altra grazie a un intervento di Mastoplastica Additiva, che prevede l’inserimento di una protesi al silicone di ultima generazione.
 

1. Mastoplastica additiva: per un seno più abbondante e tonico, con l’inserimento di protesi al silicone di ultima generazione. Le protesi anatomiche danno spesso risultati più naturali, quelle rotonde riempiono anche la parte alta del décolleté. Durata dell’intervento: 30/06 minuti, in anestesia locale con sedazione, tranquillamente in day hospital. Incisioni: nella zona inferiore dell’areola (al confine tra la pelle chiara e quella più scura, le cicatrici sono quasi invisibili), oppure nel solco mammario. Recupero: dopo 48 ore si eliminano i cerotti e con un reggiseno compressivo, ci si muove quasi normalmente. Costi a partire da € 5.500.

2. Mastoplastica riduttiva: per restituire le giuste proporzioni a un décolleté troppo abbondante, riducendo e rimodellando ghiandola e tessuti in eccesso. Durata: circa 2 ore o più. Anestesia generale con una notte di ricovero. Costi a partire da € 6.500/7.000.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Messaggio promozionale



Promozioni:

Commenti