Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Matrimonio

Nozze: il calendario delle scadenze

di
Pubblicato il: 11-02-2008

Per arrivare al giorno del sì senza intoppi, bisogna procedere per gradi: ecco il calendario indispensabile per non farsi cogliere impreparati...

Sanihelp.it - Qualsiasi donna, anche la più pragmatica e ottimista, quando si trova ad organizzare un matrimonio avverte la sensazione di avere davanti un’impervia montagna da scalare. 

Gli impegni sono tanti, il tempo spesso scarseggia, e bisogna riuscire ad orchestrare i preparativi in un’unica sinfonia omogenea, possibilmente senza sbagliare, cercando di trasformare in realtà i sogni fatti fin da bambine. Come riuscirci? Ancora una volta, la regola più importante è quella di cominciare per tempo, seguendo un programma preciso, in modo da avere (quasi) sempre la situazione sotto controllo. Ecco il calendario immancabile per ogni futura sposa (e sposo):
  • Un anno prima. Scegliere il ristorante, oppure il luogo del ricevimento e la società di catering, la chiesa o il Municipio nel quale si desidera sposarsi. Fissare in accordo con tutti la data delle nozze. Per i mesi e i giorni caldi (da maggio a settembre, il sabato) è bene anticipare il più possibile questo momento: le liste d’attesa in certe zone arrivano fino a due anni!
  • Sei mesi prima. Se ci si sposa in chiesa, iscriversi al corso per fidanzati. Confermare chiesa o sala comunale e ristorante, versando eventualmente una caparra. Chiarirsi le idee sull’abito (per lei), iniziare un programma dietetico e di remise-en-forme.
  • Cinque mesi prima. Stendere una lista approssimativa di invitati e persone a cui si desidera inviare la partecipazione. Iniziare a valutare le diverse opzioni per la lista nozze (viaggio, casalinghi, elettrodomestici, arredamento…).
  • Tre mesi prima. Contattare il fiorista, il fotografo, i musicisti per la cerimonia e per il banchetto. Ordinare le partecipazioni, gli inviti e i biglietti di ringraziamento. Prenotare il viaggio di nozze. Scegliere definitivamente l’abito della sposa.
  • Due mesi prima. Scegliere e informare i testimoni, i paggetti e le damigelle. Depositare la lista nozze (entro maggio se ci si sposa dopo l’estate). Cominciare a spedire le partecipazioni. Definire il menù del ricevimento. Scegliere e ordinare le bomboniere. Definire le scarpe e gli accessori dell’abito da sposa, contattare truccatore e parrucchiere.
  • Un mese prima. Scegliere le fedi. Confermare gli incarichi dei vari professionisti. Prenotare o scegliere l’auto che accompagnerà la sposa e l’auto degli sposi. Fare una prova definitiva dell’abito con trucco e pettinatura. Acquistare l’abito dello sposo e delle damigelle.
  • Due settimane prima. Verificare le adesioni al ricevimento. Prenotare massaggi e trattamento specifici per il viso e per il corpo.
  • Una settimana prima. Prova definitiva degli abiti per lei e per lui. Ricontattare tutti i fornitori per un ultimo controllo. Comunicare al ristorante il numero preciso degli invitati. Ritoccare taglio e colore dei capelli della sposa. Iniziare a preparare la valigia per il viaggio di nozze e ritirare i documenti in agenzia.
  • Due giorni prima. Depilazione, ritocco delle sopracciglia, pedicure e manicure per la sposa. Consegna delle fedi a uno dei testimoni.
  • Il giorno prima. Ritirare l’abito con tutti gli accessori e verificare i dettagli. Saldare i conti con i fornitori. Preparare l’occorrente per i ritocchi al make up dopo la cerimonia. Sottoporsi a un massaggio rilassante per alleviare la tensione.

Ora che conoscete le scadenze, potete iniziare a progettare il grande giorno!



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti