Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Settimana di prevenzione andrologica: al via le prenotazioni

di
Pubblicato il: 06-03-2008
Sanihelp.it - Sei giorni di visite andrologiche gratuite in occasione dell’8° edizione della Settimana della Prevenzione Andrologica promossa dalla SIA – Società Italiana di Andrologia, e finalizzata alla sensibilizzazione della popolazione maschile verso una maggiore cura della propria salute sessuale e riproduttiva. 

Da lunedì a sabato della prossima settimana sarà possibile sottoporsi a una visita specialistica gratuita in oltre 150 centri pubblici e privati distribuiti sull’intero territorio nazionale.

«Oltre il 30 % degli uomini italiani ha problemi legati alla sfera sessuale - sottolinea Vincenzo Gentile, presidente della SIA - Calo del desiderio, prestazioni insoddisfacenti, eiaculazione precoce e infezioni, oltre alla più nota disfunzione erettile, interferiscono negativamente sulla vita sessuale di almeno 5-6 milioni di italiani. Uno dei dati più allarmanti – continua Gentile - riguarda i giovani: un diciottenne maschio su due è a rischio infertilità e le cause, anche se diverse, possono essere riconosciute dallo specialista e curate».

Malattie sessualmente trasmissibili e infezioni urinarie, patologie testicolari e prostatiche, malattie scrotali e peniene, ma anche piccole anomalie dovute alla presenza nell’ambiente di radiazioni, ormoni e pesticidi, livelli elevati di stress, obesità e stili di vita non corretti: sono tutte possibili cause di infertilità maschile su cui è possibile intervenire, soprattutto in età adolescenziale, come nel caso di varicocele e criptorchidismo.

«Il nostro intento è di favorire una diagnosi precoce delle malattie dell’apparato riproduttivo maschile, prevenire i problemi di infertilità e informare sui fattori che possono mettere a rischio la salute sessuale dell’individuo e della coppia – spiega Ciro Basile Fasolo, Coordinatore della Commissione della Settimana della Prevenzione Andrologica – Vorremmo che i nostri messaggi raggiungessero tutti i maschi italiani, giovani e meno giovani, perché ogni fase della vita porta con sé cambiamenti fisici e psicologici connessi alla sfera sessuale. L’andrologo può aiutare a prevenirli e curarli».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti