Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tempo di saldi: ossessionati dagli acquisti

di
Pubblicato il: 10-01-2003

Se davanti a una vetrina non riuscite a resistere, se avvertite un desiderio irrefrenabile di acquistare... attenti allo shopping compulsivo!

Sanihelp.it - Se davanti a una vetrina non riuscite a resistere, se qualcosa vi spinge ad acquistare anche cose di cui non avete assolutamente bisogno. Se dovete comprare assolutamente, dal maglione, al monile, dall’elettrodomestico al soprammobile; se proprio non potete farne a meno, ma ve ne vergognate al punto di negarlo, allora forse siete afflitti da quello che la medicina chiama shopping compulsivo: non un semplice disagio, ma una vera e propria malattia.

In tempi di saldi, di corse per accaparrarsi l’ultimo capo disponibile, l’ultimo sconto allettante, sempre più persone soffrono di una vera e propria ossessione da acquisto. Come ci riferisce il dottor Marco Focchi, docente presso l' Istituto freudiano per la Clinica, la Scienza, la Terapia, lo shopping compulsivo «mette in risalto l'aspetto quantitativo: una sorta di bulimia dell'acquisto destinata a colmare con degli oggetti un buco nell'esistenza; è un cortocircuito che cerca di riparare attraverso l'avere un danno nell'essere, e che è quindi destinato a perpetuarsi senza arresto. Da qui deriva il suo aspetto compulsivo».

Il 90% dei malati da shopping sono donne, di età compresa tra i 30 e i 50 anni, perlopiù casalinghe, impiegate o segretarie. È tipico poi il fatto che la maggior parte di loro in passato abbia sofferto di anoressia o bulimia.

E allora facciamo attenzione a quei segnali che ci possono indicare un rapporto deviato con gli acquisti: innanzitutto si ha un desiderio irrefrenabile, incontrollabile, di acquistare, anche se si ha ben presente che immediatamente dopo il senso di colpa sarà molto forte e insistente. In tempi di saldi, poi, si organizzano le giornate in funzione delle ore di shopping, ci si riempie la casa di prodotti assolutamente inutili, tanto che si infilano negli armadi senza neanche staccarne il cartellino del prezzo.

Le cure ci sono e sono efficaci, l’importante è rivolgersi a un medico.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Shopping Compulsivo, di Roberto Pani e Roberta Biolcati, Edizioni Quattroventi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti