Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le coppie libertine non scoppiano

Come ti coltivo la gelosia

di
Pubblicato il: 18-03-2008

Ecco come pornostar, scambisti, amatori incalliti riescono comunque a dirsi innamorati di una sola persona.

Sanihelp.it - In gergo si chiamano swingers, termine che potremmo tradurre liberamente con ondeggianti e si tratta di quelle coppie che, pur essendo tali e continuative nel tempo, non credono nel legame fisso. Tra questi troviamo traditori incalliti, erotomani, scambisti, pornoattori o attrici: tutti protagonisti di comportamenti inspiegabili ai più, abituati al fatto che la monogamia dovrebbe essere un valore assoluto.

Eppure, parlando con loro, sembra che gli scambi di coppia non solo non incidano con i sentimenti, ma addirittura rappresentino un modo per migliorare l’intesa, al netto di ogni possibile gelosia. Una possibile spiegazione psicologica viene dagli studi condotti dal professor de Visser, psicologo dell’Università del Sussex, in Inghilterra. Secondo de Visser il segreto per far convivere una vita da swinger insieme alla stabilità di una coppia è la capacità di queste persone di saper mutare il senso del sentimento della gelosia. In che modo? Difficile dire il come, più facile invece spiegare l’effetto: per queste coppie, che nonostante tutto resistono alla grande, l’avere rapporti con terzi rappresenta un modo per non sentirsi mai padroni dell’altro e quindi mantiene viva la fiamma primaria dell’innamoramento.

In pratica queste persone non smettono di essere gelose, tutt’altro: lo sono al punto da riuscire a godere di questa gelosia e di godere del fatto di mettersi alla prova, in una continua operazione di riconquista del partner, al quale semplicemente non viene negata la possibilità di sperimentare altre situazioni. Come a dire: non essere gelosi non significa fidarsi: significa non amare. Coltivare la gelosia, anche se in modi apparentemente contraddittori, è la vera prova d’amore.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti