Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Glutei più tonici

Glutei: piacciono tanto? Cerchiamo di renderli perfetti

di
Pubblicato il: 18-03-2008

Se è vero che gli uomini come parte del corpo femminile apprezzano molto il sedere, allora tocca a noi assicurarci dei glutei tonici e sodi, utili anche al benessere di tutto il corpo.

Sanihelp.it - Siamo continuamente bombardati da immagini televisive e pubblicitarie, che ci mostrano glutei sodi e tonici. Che siano del tutto veri o ritoccati per l’occasione poco importa: uomini e donne desiderano un sedere così.

A prescindere da un ruolo puramente estetico, è importante ricordare quanto i glutei siano importanti da un punto di vista funzionale. I glutei infatti stabilizzano la colonna vertebrale, evitando così che il soggetto incorra in iperlordosi che provoca dolore e fastidio a livello lombare.

Con l’espressione glutei intendiamo i tre importanti muscoli delle natiche e li distinguiamo in: grande, medio e piccolo gluteo. Il grande gluteo è il più superficiale dei tre, che stabilizza il corpo nella posizione eretta e in cammino. Il medio gluteo invece si trova sotto il precedente, è piatto e triangolare e assicura il movimento di abduzione. Da un punto di vista estetico, è la parte laterale del sedere. Anche il piccolo gluteo ha forma triangolare, è il più profondo e consente l’abduzione e la rotazione del femore.

Vi consigliamo tre esercizi che potete svolgere a casa o perché no, anche all’aperto se vi capita di andare a correre o a camminare un po’ come allenamento.

Posizione: in piedi, gambe divaricate in linea con le spalle, schiena dritta
Movimento: flettete le ginocchia e piegatevi finché le cosce non sono parallele al pavimento, poi tornate in posizione iniziale

Posizione: in piedi, gambe divaricate oltre la linea delle spalle, piedi paralleli
Movimento: flettetevi sulle ginocchia, ma mentre una gamba rimane dritta, piegate l’altra verso l’esterno. Cambiate gamba

Posizione: in piedi, schiena dritta, piedi uniti
Movimento: fate un passo avanti, portando la coscia parallela al pavimento. Tornate indietro e cambiate gamba


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti