Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Scoperto l'acceleratore universale di tutti i tumori

di
Pubblicato il: 21-03-2008
Sanihelp.it - Si chiama PKM2, ed è una proteina fetale normalmente spenta nei tessuti adulti sani, che si riaccende impropriamente in ogni forma di cancro, dando alle cellule malate benzina a sufficienza per moltiplicarsi a ritmi sostenuti. 

Frutto degli studi di Lewis Cantley del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, la scoperta potrebbe portare a una terapia universale valida per molti tumori e in grado di mettere KO la proteina fetale PKM2, un enzima per produrre energia. 
Le cellule impazzite del cancro crescono a ritmi vertiginosi, per sostenere i quali hanno un consumo energetico notevole che solo un differente serbatoio di energia può garantire loro. 

Che le cellule tumorali avessero un metabolismo diverso da quelle sane è noto da decenni, quando il Premio Nobel 1931 per la medicina Otto Warburg, 80 anni fa, scoprì quello che fu poi battezzato effetto Warburg: le cellule neoplastiche si assicurano il proprio elevato fabbisogno energetico con una scorciatoia metabolica, la glicolisi, che gli consente di assorbire e consumare maggiori quantità di glucosio. 

Lo studio Usa svela chi tiene le fila di questo escamotage metabolico alla base dei tumori: è appunto l'enzima PKM2, importante per il feto ma di cui normalmente non deve rimanere traccia nei tessuti del corpo adulto. Gli scienziati hanno visto che togliendo a cellule tumorali umane PKM2 e sostituendola con la forma adulta PKM1, i tumori crescono meno. Inoltre solo cellule con PKM2 possono sviluppare tumori in topi. 

Precedenti studi avevano confermato la presenza di PKM2 universalmente in tutti i tumori. L’enzima fetale PKM2 è quell'asso nella manica a lungo cercato che consente alle cellule tumorali di comportarsi esattamente come cellule del feto, imbarcandosi in una rapida crescita, concludono gli esperti: poiché è presente in tutti i tumori sin qui esaminati, sempre assente nei tessuti adulti sani e cruciale per lo sviluppo del tumore, PKM2 sembra un ottimo bersaglio farmacologico.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AIOM

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti