Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Alzheimer: domani la prevenzione nelle piazze

di
Pubblicato il: 28-03-2008
Sanihelp.it - Domani, sabato 29 marzo, si svolgerà in tutta Italia la Giornata di prevenzione dell’Alzheimer organizzata da Confartigianato Persone e dall’ANAP, l’Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato.

Nelle piazze delle principali città saranno allestiti gazebo dove i cittadini potranno avere informazioni sulla predisposizione a questa malattia, sulle forme di assistenza ai malati, sui comportamenti per prevenirla.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, con il Dipartimento di Scienze dell’invecchiamento dell’Università La Sapienza di Roma, con la Federazione Italiana Medici Geriatri (FIMeG).

L’Alzheimer colpisce in Italia circa 270.000 persone, e la spesa sostenuta dalle famiglie per assistere ciascun malato ammonta a 53.982 euro all’anno, per un costo sociale totale della malattia pari a 14.596 milioni euro all’anno. Una vera e propria emergenza soprattutto se si considera le difficoltà dei malati ad usufruire dei servizi pubblici di assistenza.

Presso i gazebo si potranno anche compilare due test predittivi sul morbo, quello studiato dal Dipartimento di Scienze dell’Invecchiamento ed il Mini Mental State Examination.

I questionari compilati verranno inviati all’Università La Sapienza dove saranno analizzati e, nel caso si riscontrassero pericolose predisposizioni alla malattia, verrà indicato un geriatra della FIMeG per approfondire il caso. Le informazioni raccolte con i questionari serviranno anche a approfondire la ricerca medica sulle cause e le possibili cure della malattia.
Per maggiori informazioni sull’iniziativa si può consultare il sito http://www.anap.it/Pages/custompages.aspx?sett=60&liv=240
o chiamare il numero verde gratuito 800 096 233.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti