Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La depressione può favorire l'insorgenza di alzheimer

di
Pubblicato il: 08-04-2008
Sanihelp.it - Un interessante studio pubblicato sulla rivista Neurology ad opera di ricercatori dell’Università di Rotterdam, sostiene che i pazienti che tanto più precocemente hanno sviluppato depressione sono più a rischio di contrarre l’alzheimer

I ricercatori hanno seguito 503 pazienti, di età compresa fra i 60 e i 90, per un periodo di 6 anni per ravvisare eventuali segni di alzheimer. Per 88 pazienti era stata diagnosticata depressione prima dei 60 anni mentre 46 hanno sviluppato depressione dopo i 60 anni.
33 pazienti hanno sviluppato alzheimer e i pazienti con storia di depressione già prima dei 60 anni hanno sviluppato la malattia due volte di più rispetto a coloro con depressione dopo i 60 anni. 


In questo studio, inoltre, attraverso l’MRI, è stato valutato un eventuale cambio di volume di amigdala e ippocampo, due strutture cerebrali coinvolte nella demenza: anche in caso di malattia conclamata il loro volume non cambia.
Non è chiara la relazione fra depressione e alzheimer: sono necessari più studi per chiarire la relazione fra depressione e demenza.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti