Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La prevenzione dell'infarto? In una proteina

di
Pubblicato il: 08-04-2008
Sanihelp.it - Scoprire se si riaschia l'infarto grazie all'aiuto di una proteina. È lo scopo del nuovo test genetico Loxin-Test per l'individuazione di soggetti a rischio di malattie cardiovascolari, frutto di un'innovativa ricerca genetica sviluppata presso l'Università Tor Vergata di Roma in collaborazione con Technogenetics, azienda del gruppo farmaceutico Bouty.

Le sperimentazioni, condotte in ambito accademico dal genetista Giuseppe Novelli e dal cardiologo Francesco Romeo, hanno dato esiti di particolare rilievo, portando alla scoperta di una proteina, chiamata loxina, la cui presenza si lega ad un minor rischio di malattie cardiovascolari, in primis aterosclerosi e infarto miocardico.

Il Loxin-test si presenta come un prodotto assolutamente innovativo nell'ambito dei test genetici predittivi attualmente presenti sul mercato - spiega una nota della casa produttrice - Tale esame diagnostico, grazie all'impiego di una metodica molecolare,
permette una valutazione del rischio cardiovascolare attraverso un esame del campione di DNA estratto da prelievo di sangue. A conferma dei risultati della ricerca accademica, il Loxin-test è oggetto di una sperimentazione in corso su duemila persone in dieci centri tra i fiori all'occhiello della cardiologia italiana per constatarne la validità su ampia scala.

Come tutti i test predittivi, Loxin-test dovrebbe essere sempre prescritto dopo adeguata consulenza genetica che fornisca al paziente tutte le informazioni sul significato del test e sulle sue limitazioni in linea con le indicazioni dell'OCSE in termini di qualità e sicurezza. A questo proposito è necessario che venga impiegato presso strutture altamente qualificate.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti