Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Disturbo bipolare: ok europeo a farmaco per schizofrenici

di
Pubblicato il: 10-04-2008
Sanihelp.it - Via libera all’impiego del farmaco aripiprazolo per il trattamento del disturbo bipolare sia negli episodi acuti maniacali o misti, sia nella prevenzione di nuovi episodi. L’autorizzazione a queste due nuove indicazioni di aripiprazolo arriva dalla Commissione Europea e si aggiunge a quella per la schizofrenia, già approvata nel 2004.

L’ok della Commissione Europea per aripiprazolo segue il parere favorevole espresso lo scorso 21 febbraio dal CHMP - Comitato per la valutazione dei Medicinali per Uso Umano dell’EMEA – e si basa sui risultati di efficacia, sicurezza e tollerabilità di 8 studi clinici randomizzati che hanno coinvolto 2.400 pazienti affetti da disturbo bipolare in fase maniacale.

La notizia arriva a breve distanza dalla pubblicazione sul Journal of Clinical Psychiatry di ulteriori importanti dati di aripiprazolo sul minor rischio di sviluppare diabete ed eventi cardiovascolari contribuendo a prevenire serie patologie associate quali obesità, dislipidemie e ipertensione: un’emergenza nei pazienti affetti da psicosi che sono a maggior rischio di mortalità per malattie cardiovascolari rispetto alla popolazione generale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Bristol-Myers Squibb

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti