Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Menopausa: una su 4 la teme, ma cresce la prevenzione

di
Pubblicato il: 10-04-2008
Sanihelp.it - La menopausa continua a fare paura. Per una donna su quattro, precisamente, è associata a sensazioni negative quali invecchiamento, disagio psicologico, disturbi fisici e fine della fertilità. Solo il 19% delle italiane, viceversa, afferma che fa parte della vita di ogni donna, che è fisiologica e che basta saperla accettare.
 
Questo quadro emerge da un'indagine condotta dall'ISPO, l’istituto diretto dal professor Renato Mannheimer, su un ampio campione (752 donne) statisticamente rappresentativo della popolazione femminile italiana sopra i 34 anni. 

Le opinioni peggiori sulla menopausa sono state espresse soprattutto dalle più giovani, da chi vede la menopausa come un evento ancora lontano e non sa veramente di cosa si tratta.
Le classi di età più mature, le maggiori di 64 anni che hanno vissuto i primi sintomi della menopausa alcuni anni fa, testimoniano soprattutto disagio e senso di solitudine. 

Quasi tutte le nostre intervistate dimostrano una buona consapevolezza del proprio stato di salute: l’82% dichiara, ad esempio, di conoscere il proprio livello di colesterolo, solo il 18% non lo conosce o perché non l’ha controllato di recente o perché non l’ha mai controllato. Quasi tutte, inoltre, sono consapevoli che una sana alimentazione (87%) e un po’ di movimento (73%) giocano un ruolo importante nel tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. 

L’opinione che con la menopausa si accentuano molti problemi di salute mette d‘accordo un po’ tutte le donne (73%), indipendentemente dalla loro età; opinione che, per quanto diffusa, non si traduce in un effettivo cambiamento delle proprie abitudini in favore di uno stile di vita più sano. 

Se da un lato questi dati testimoniano come le nuove generazioni tendono sempre di più ad attribuire un ruolo importante all’alimentazione e allo sport nella prevenzione dei principali disturbi legati all’insorgere della menopausa, dall’altro ci devono servire da monito per non dimenticare quanto ancora si possa fare per sensibilizzare l’universo femminile, soprattutto quello over45, sui fattori di rischio cardiovascolare. 

È questo lo scopo del mese della Donna Pro-activ, un'iniziativa di piazza che coinvolgerà a maggio 8 città in 4 weekend consecutivi, per parlare di menopausa, benessere, colesterolo e alimentazione con medici e nutrizionisti a disposizione delle donne con più di 45 anni per controlli gratuiti del colesterolo e consulenze alimentari su misura. Con una testimonial d'eccezione, Loretta Goggi, decisamente lontana dallo stereotipo della donna in menopausa. 
«La mia vita non ha subito rallentamenti con la svolta dei 50 anni - dichiara - anzi: ho ancora l’energia e la voglia di donarmi al mio pubblico e di spronare le donne come me a volersi bene e a prendersi cura di sé in ogni fase della vita».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti