Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Curve sì, cellulite no

di
Pubblicato il: 15-04-2008

Una ricerca sdogana le donne dalle forme morbide, serbatoio di grassi ma anche di intelligenza. Un'altra svela tutta la verità sulla cellulite...

Sanihelp.it - Le donne con fianchi e cosce prosperosi? Più intelligenti delle taglie 38 da passerella. La scoperta, frutto di una ricerca della University of Pittsburgh and California, suona come un atteso riscatto per tutte le donne in perenne lotta con le proprie curve, e naturalmente ha un fondamento scientifico. 
Secondo i ricercatori, infatti, una maggiore concentrazione di grasso nella zona GAG (gambe, addome, glutei) corrisponderebbe ad una maggiore scorta di Omega 3, l’acido essenziale anche per la chimica cerebrale.
Via libera, dunque, alla classica silhouette a clessidra in stile Marilyn: non solo è sexy, ma anche garanzia di acume mentale. Con un’unica precisazione, emersa anch’essa dall’indagine condotta su un campione di 16.000 donne di diversa età: curve sì, ma cellulite no. Per quell'80% circa di donne senza distinzione di età che ne è afflitta, la pelle a buccia d'arancia rimane l’inestetismo più odiato: la lotta in questo periodo si fa sempre più serrata.
Con quali armi? Inanzitutto conoscendola a fondo. La cellulite, infatti, non è altro che grasso antico in eccesso, trattenuto dalla particolare conformazione ad alveare delle cellule adipose femminili. 

Questo grasso di troppo si accumula nel tessuto connettivo subcutaneo, per intenderci lo strato più profondo della pelle, e diventa estremamente visibile a occhio nudo con l’aspetto a materasso che ben conosciamo. 

Una volta compreso questo, la domanda sorge spontanea: come eliminare questa zavorra indesiderata dal nostro corpo? La risposta più corretta è anche la meno eccitante: non ci sono rimedi rapidi o forumle magiche, ma almeno sappiamo che è la verità, e arriva direttamente dall’American Council on Exercise

L’unico modo per eliminare la cellulite è attuare con costanza questa triplice strategia: cardiofitness tutti i giorni (minimo 20 minuti), esercizi mirati tre volte alla settimana (altri 20 minuti) e dieta ipocalorica bilanciata, ma povera di sodio. Certo non una passeggiata, ma la buona notizia è che ora abbiamo la conferma che seguendo questo programma la cellulite se ne va davvero, al ritmo, secondo una ricerca condotta dalla South Shore YMCA in Massachussets, di 5 chili di grasso in due mesi.
 
Il resto, ovvero i costosi trattamenti a cui ci sottoponiamo quasi tutte, per i ricercatori è perfettamente inutile: serve solo a comprimere la cellulite, che apparentemente scompare ma poi, purtroppo, torna…


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti