Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lettini solari: nuovo allarme cancro

di
Pubblicato il: 16-04-2008
Sanihelp.it - L’uso del lettino solare aumenta notevolmente il rischio di tumori alla pelle, anche mortali. È l’allarme lanciato da uno studio condotto dall’istituto inglese Cancer Research, secondo cui chi inizia a utilizzare il lettino solare al di sotto dei 35 anni aumenta di ben il 75% il rischio di melanoma maligno. 

Lo studio ha coinvolto 4.000 persone, rilevando tra l’altro che l’82% degli aficionados dell'abbronzatura artificiale rientra nella categoria più a rischio. Una moda in ascesa, se si considera che una donna su tre e un uomo su quattro utilizza il lettino solare. 

Un malinteso senso comune, spiegano i ricercatori, vede i lettini come un metodo sicuro per abbronzarsi, meglio ancora che prendere il sole dal vivo. Ma non è così: l’intensità dei raggi UV da alcuni lettini può essere fino a 15 volte maggiore di quella del sole di mezzogiorno. 
E la ripetuta esposizione ai raggi UV danneggia il DNA nelle cellule della pelle, il che aumenta il rischio di cancro e rende la pelle stessa soggetta a invecchiamento precoce. 

Lo studio cita anche alcuni casi, come quello di Justine Sheils, 36 anni, di Liverpool, che ha iniziato a utilizzare lettini quando aveva 15 anni, per essere pronta alle vacanze estive con una pelle già abbronzata. A 32 le fu diagnosticato un melanoma maligno e da allora ha avuto due importanti operazioni per rimuovere tumori dal petto e dalla parte superiore della testa.
 
«Il salone di abbronzatura era vicino alla mia scuola - ricorda - e ero solita farmi una sessione sul lettino prima di tornare a casa». Una storia che, insieme ai dati dell'indagine, deve essere di ammonimento per i giovani, come sottolinea Rebecca Russell, manager della campagna SunSmart del Cancer Research: «Non sempre è possibile vedere il danno subito dagli ultravioletti. Si vedono nel tempo. Ma ogni volta che si utilizza un lettino - ammonisce - la pelle viene danneggiata e aumenta il rischio di cancro».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AIOM

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti