Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Diabete: Tai Chi per curarsi

di
Pubblicato il: 17-04-2008

L'antica disciplina cinese aiuta a combattere la malattia molto meglio degli altri sport. Merito della respirazione profonda e dei movimenti leggeri...

Sanihelp.it - Gli esercizi del Tai Chi aiutano le persone con diabete di tipo 2 a controllare la malattia. A sostenerlo sono due diversi studi, che hanno dimostrato come questa disciplina cinese sia in grado di potenziare il sistema immunitario e a ridurre i livelli di zucchero nel sangue. 

Il Tai Chi, tradizionale arte marziale cinese, unisce respirazione profonda e movimenti leggeri, favorendo il rilassamento. Entrambi gli studi, condotti uno a Taiwan, l'altro in Australia, sono stati pubblicati dal British Journal of Sports Medicine
Lo studio di Taiwan ha messo a confronto 30 persone con diabete e 30 persone sane. In 12 settimane, i partecipanti hanno imparato i movimenti del Tai Chi con un istruttore e un video che potevano guardare a casa, allenandosi tre giorni a settimana, con lezioni di un'ora. 

Alla fine del programma, i livelli di zucchero nel sangue erano scesi mentre il sistema immunitario risultava potenziato. Risultati simili sono emersi anche dallo studio australiano, condotto su scala più ridotta (11 partecipanti).

Ma il Tai Chi ha dimostrato di poter assicurare anche altri benefici per la salute: perdita di peso, diminuzione della pressione del sangue e miglioramento della resistenza all'insulina. Questa disciplina, per i diabetici, risulta dunque molto più efficace rispetto allo sport tradizionale, che può provocare, se praticato in modo estremo, un ulteriore innalzamento dei livelli di zuccheri nel sangue.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AGI

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti