Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Colesterolo e diagnosi

Quando il colesterolo è alto?

di
Pubblicato il: 22-04-2008

Quando è bene controllare il colesterolo? Quali sono gli esami più indicati?

Sanihelp.it - Tenere sotto controllo i livelli di colesterolo significa prevenire rischi importanti per il cuore. Ma non è il singolo dato del colesterolo a dovere essere preso in considerazione, ma l’insieme dei fattori di rischio. Per la colesterolemia totale i limiti suggeriti sono di 190 mg/dL. Per quanto riguarda il colesterolo cattivo nei soggetti a basso rischio l’LDL non deve superare i 160 mg/dL e in quelli a medio rischio il limite è 130 mg/dL. Riguardo al colesterolo buono, un tasso di HDL al sotto i 40mg per 100 ml viene considerato fattore di rischio.

La rilevazione dei livelli di colesterolo LDL e HDL avviene attraverso una normale analisi del sangue. 

Per tenere sotto controllo il colesterolo è bene effettuare esami di controllo almeno due volte l’anno. Gli uomini dopo i 30 anni e le donne dopo i 40 anni dovrebbero inoltre sottoporsi periodicamente a controlli del cuore (come l'elettrocardiogramma sotto sforzo) e a ecografie delle arterie del collo e del cervello.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti