Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I diabetici non sanno che la loro vista è in pericolo

di
Pubblicato il: 13-05-2008
Sanihelp.it - I risultati della Survey internazionale condotta ogni anno sul benessere visivo fanno emergere scarsa consapevolezza da parte dei diabetici circa l’impatto della malattia sugli occhi e sulla vista. Un nuovo studio clinico condotto da Transitions Optical Inc. ha anche evidenziato una preoccupante mancanza di attenzione dei diabetici per regolari visite oculistiche o per occhiali adeguati, al fine di fronteggiare gli effetti visivi collaterali e i rischi per la vista associati a questa malattia. 

Lo studio evidenza che il diabete e le relative complicazioni oculari, come la retinopatia diabetica e la cataratta, sono associati anche alla minore sensibilità ai contrasti e a una maggiore sensibilità al riverbero, che portano a una ridotta capacità visiva. Viene posto anche in evidenza come gli oculisti debbano sensibilizzare le persone affette da o a rischio di diabete sulla necessità di indossare occhiali protettivi, con lenti fotocromatiche anti-UV o lenti scure e antiriflesso, per proteggere gli occhi dai dannosi raggi UV e dal riverbero che danneggia la vista. 
Lo studio sottolinea altresì l’esigenza di ricordare ai pazienti che alcuni farmaci assunti per la cura del diabete possono aumentare la sensibilità alla luce.

Stando ai risultati del secondo Studio annuale sul benessere visivo, condotto da Transitions Optical su 12.000 intervistati in 6 paesi, il pubblico in generale e gli stessi diabetici sono poco consapevoli della relazione esistente tra diabete e salute degli occhi. Tra un terzo e due terzi dei diabetici intervistati non hanno identificato nei problemi di vista un effetto collaterale del diabete. Soltanto il 20% dei diabetici era a conoscenza del fatto che la sensibilità alla luce può aumentare con la malattia.  
Questa mancanza di consapevolezza mette a rischio i pazienti diabetici per i quali sono essenziali regolari visite oculistiche per individuare precocemente l’insorgenza del problema e, quindi, la possibilità di gestire preventivamente la malattia agli occhi. Il 21-45% dei diabetici non si sottopongono a regolari visite oculistiche (almeno una volta all’anno). Inoltre, il 17-37% non segnala di indossare occhiali protettivi all'aperto come occhiali da sole o lenti fotocromatiche.

Dai risultati dello studio emerge la necessità di informazione e sensibilizzazione non solo tra i diabetici, ma presso il pubblico in generale in quanto il 50% dei diabetici non sa di esserne affetti e l’intervento precoce è di grande importanza.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Transitions Optical Inc.

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti