Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fumare riduce il rischio di tremori

di
Pubblicato il: 27-05-2008
Sanihelp.it - Chi fuma molto è meno soggetto a sviluppare tremori nella vecchiaia: è quanto sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Journal Neurology.
Le persone anziane tendono a sviluppare tremolio delle mani e del capo anche se non si sa per quale motivo. 
Tale tremore è generalmente facilmente controllabile e non può essere trattato in nessun modo, talvolta, però, viene scambiato per un'avvisaglia del Parkinson. 

Numerosi studi già in passato avevano sottolineato come i fumatori accaniti avessero minori probabilità di sviluppare parkinson, ma ora lo studio condotto presso la Columbia University di New York è il primo a sostenere che chi fuma molto è meno soggetto a sviluppare i tremori caratteristici della terza età. 
Il fumo, infatti, a parità di altri fattori quali età, sesso, abitudine al bere, depressione e estrazione sociale riduce il rischio di tremori fino al 50%. 

La connesione fra fumo e mancanza di tremori, però, è ancora tutta da dimostrare poichè le basi biologiche alla base di questa evidenza sono del tutto sconosciute.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti