Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Chirurgia estetica: arriva l'intervento due in uno

di
Pubblicato il: 02-06-2008
Sanihelp.it - Una metodologia innovativa permette di aumentare il volume del seno senza bisogno di applicare protesi, prelevando il tessuto adiposo in parti del corpo nelle quali ve n'è in eccesso. L'intervento permette di rispondere a una doppia esigenza (aumentare il seno e rimodellarlo) in una sola seduta chirurgica, oltre a evitare alla donna problemi di inestetismi e intolleranze che le protesi artificiali possono provocare.

Si chiama lipostrutturazione bicompartimentale della mammella (L.S.B.) e permette alle donne di vedere aumentare il volume del proprio seno o di ricostruirlo in seguito a interventi di mastectomia, senza l'utilizzo di materiali artificiali come il silicone. E tutto ciò viene realizzato prelevando del tessuto adiposo in eccesso nella paziente permettendo così di rimodellare anche il contorno del proprio corpo.
Durante l'intervento il grasso viene prelevato con una minima manipolazione e reimpiantato secondo la tecnica bi-compartimentale: ciò significa che il tessuto adiposo estratto dal corpo della paziente viene poi innestato dietro la ghiandola e nella parte immediatamente superiore della mammella, evitando così di intaccare la struttura ghiandolare.

Questo intervento offre alla donna la possibilità di migliorare il proprio aspetto eliminando il grasso in eccesso, che viene riutilizzato per accrescere le taglie del proprio seno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti