Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Peli addio per sempre

La depilazione? Per le italiane è un piacere

di
Pubblicato il: 04-06-2008

Una ricerca ha esaminato il rapporto tra donne e depilazione. Per molte è un modo per piacere al partner, che sembra apprezzare la pelle liscia, anche quando lei gli ruba il rasoio!

Sanihelp.it - Una donna che tiene al proprio aspetto fisico e che ama pensare alla depilazione come a un gesto di bellezza dedicato al partner. Queste le caratteristiche della donna del terzo millennio come emerge dalla ricerca European Female Grooming Survey promossa da Gillette.

L’Europa si divide a metà se interrogata sul significato della depilazione: Inghilterra, Italia, Irlanda, Grecia, Spagna e Paesi Bassi ritengono che sia una necessità, mentre Francia, Danimarca, Belgio, Svezia, Germania e Portogallo vivono la depilazione come un piacere.
Tra i motivi che avvicinano le donne italiane alla depilazione: il desiderio di sentirsi più femminili, più attraenti e sicure di sé, soprattutto in occasioni delle vacanze (59,4%) e prima di un’importante appuntamento (46,6%). Una donna italiana su cinque non esce mai di casa senza essersi depilata!

In media le donne europee si depilano due volte a settimana per un totale di 52 settimane all’anno. Se si considera però che per le gambe la donna può dedicare fino a 10 minuti del tempo dedicato alla cura della propria bellezza, significa che nell’arco della vita spende circa un mese intero. In Italia il 27% delle donne dichiara di rimuovere i peli superflui del corpo una volta a settimana anche se alcune, il 18%, ricorre alla depilazione solamente una volta al mese.
Danimarca, Germania e Grecia si aggiudicano, invece, il primato di nazioni con le donne che si depilano più frequentemente -circa il 24% rimuove i peli superflui tre o quattro volte a settimana-, mentre le inglesi (8,6%) hanno la più alta percentuale di donne che si depilano meno di una volta al mese.

Per la depilazione delle gambe, in Italia l’universo femminile generalmente impiega dai tre ai cinque minuti oppure un arco di tempo dai cinque ai dieci minuti. Le donne più veloci sono le svedesi e le inglesi con un tempo inferiore ai 3 minuti.
Il 63% delle donne italiane identifica nelle gambe l’area più importante da depilare, il 50% la zona delle ascelle mentre il 30% l’area del bikini. Solo il 7,4%, invece, pensa siano prioritarie le braccia.
Ma quando è il tempo a scarseggiare, ecco le zone che vengono trascurate per prime dalle italiane: area del bikini (48,3%), seguita dalle ascelle (14,2%) e dalle gambe (12,5%).

Dalla ricerca emerge che è il rasoio per le donne italiane, e in generale per quelle europee, il prodotto per la depilazione più utilizzato per le gambe, con prevalenza di quello usa e getta (68,1%) soprattutto tra le ragazze di 18-25 anni. Il rasoio rimane lo strumento più utilizzato anche per i peli superflui delle ascelle, soprattutto dalle donne italiane tra i 35-44 anni.

La mamma (15,5%), per le italiane, è la prima fonte di insegnamento per l’utilizzo del rasoio, seguono a pari merito le amiche e le sorelle (4,4%). Internet, i magazine femminili e la TV, invece, non sono considerati affatto utili dispensatori di consigli. Quasi il 20% delle italiane ammette di prendere in prestito il rasoio del proprio partner (19,3%) o quello del papà (quasi 9%).
Per rendere più piacevole la depilazione, le donne italiane ricorrono ad altri prodotti: i gel e le schiume da barba, il bagno schiuma e la schiuma o il gel da barba dell’uomo.
Con l’avvicinarsi delle belle stagioni si intensifica la depilazione del corpo, ma dalla ricerca emerge però che l’utilizzo del rasoio raggiunge un picco massimo in autunno (48,8%) e in inverno (60%), ma solo perché è l’epilatore il vero re dell’estate (40,6%).

Anche in caso della zona delle ascelle predomina, in estate, l’utilizzo del rasoio (43,2%, leggermente meno dell’inverno 46,3% ). Le donne però con l’avvicinarsi del caldo preferiscono ricorrere a una depilazione che mantenga più a lungo la pelle morbida, orientandosi verso la ceretta, sia a casa che dall’estetista.

Se alle italiane viene chiesto se si lascerebbero depilare le gambe dal proprio partner, al 55,2% rispondono in maniera negativa. E a proposito di lui, i compagni si accorgono quando le nostre gambe sono lisce e depilate? Il 79,3% delle donne dice di sì. I più distratti? I marchigiani: solo nel 37,5% dei casi gli uomini notano la differenza!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
European Female Grooming Survey

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti