Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Disidratazione

Sport e disidratazione: tutto quello che c'è da sapere

di
Pubblicato il: 06-06-2008

Scopriamo insieme cos'è la disidratazione, quali i suoi sintomi, come prevenirla e come combatterla. Occorre insegnare ai ragazzi a scegliere bevande adatte alla loro attività fisica

Sanihelp.it - Abbiamo parlato della disidratazione come di uno stato patologico. Ma cosa accade nel nostro organismo quando questo stato è in atto? Con quali sintomi la disidratazione si manifesta?

Quando si avverte lo stimolo della sete, molto spesso l’organismo è già disidratato, soprattutto se ci si sottopone ad allenamento fisico ad alte temperature. Il meccanismo della sete sottovaluta la necessità del nostro corpo di ingerire una quantità di liquidi superiore a quella assunta nella fase di riposo. Ecco perché è fondamentale che i giovani sappiano riconoscere i sintomi della disidratazione: sete, mal di testa, nausea, crampi, stanchezza, fatica, vertigini, irritabilità e calo prestazionale.

Ecco come si può prevenire la disidratazione nei giovani:

1. Prima dell’attività fisica: occorre spingere i ragazzi a scegliere bevande adatte al genere di attività fisica in cui andranno a impegnarsi. Bere liquidi deve diventare parte integrante della fase di preparazione atletica.

2. Genitori e allenatori devono poi suggerire ai ragazzi di fermarsi regolarmente per una pausa dedicata a reintegrare i liquidi persi, soprattutto se ci si allena in ambienti particolarmente caldi.


3. Al termine dell’attività i giovani si trovano in uno stato di disidratazione provocato dalla sudorazione e dalla conseguente perdita di sali minerali. È quindi fondamentale riequilibrare il livello idrico dell’organismo assumendoelettroliti e carboidrati.

Gatorade Young Stars è pensato apposta per i giovani sportivi, proprio per questo ha dei vantaggi unici rispetto ad altre bevande. L’acqua stessa per esempio, pur essendo un elemento preziosissimo per i giovani, manca di sali minerali ed elettroliti. I succhi di frutta, molto amati dai ragazzi, eccedono in carboidrati (soprattutto fruttosio) che riducono l’assorbimento dei liquidi nel corpo, inibendo l’idratazione. Il o altri soft drink invece, spesso contengono troppi zuccheri che riducono l’assorbimento dei fluidi nell’organismo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Gatorade

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti